MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Omicidio Mastropietro, condanna definitiva all’ergastolo per Innocent Oseghale

La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso presentato dagli avvocati difensori dell'assassino

524 Letture
commenti
tribunale, giudice, sentenza, giustizia

Respinto dai giudici della quinta sezione penale della Corte di Cassazione il ricorso presentato dagli avvocati difensori di Innocent Oseghale, 35enne nigeriano già condannato negli altri gradi di giudizio per l’omicidio di Pamela Mastropietro.

Il cadavere della 18enne romana, fatto a pezzi e nascosto in due valigie abbandonate sul lato di una strada, era stato rinvenuto a Pollenza nel gennaio del 2018. Nel giro di pochi giorni le indagini delle forze dell’ordine avevano quindi portato all’arresto di Oseghale, poi condannato all’ergastolo per omicidio e violenza sessuale.

Proprio la contestazione dell’aggravante legata alla violenza sessuale aveva spinto i difensori del 35enne a ricorrere in Cassazione. In seguito a questa ulteriore sentenza, la condanna di Oseghale è quindi diventata definitiva.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!