MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Cittadinanza onoraria a Fiorella Mannoia

La decisione è stata presa dal comune di Castelraimondo per la vicinanza e il sostegno offerti dalla famosissima cantante italiana

Una decisione approvata all’unanimità dal consiglio comunale di Castelraimondo. Il comune ha deciso, durante la riunione tenutasi nella mattinata di lunedì 24 luglio, di conferire la Cittadinanza onoraria alla famosissima cantante italiana Fiorella Mannoia, originaria della frazione di Castel Santa Maria, per il suo costante impegno nel sociale e soprattutto per la vicinanza espressa nei confronti delle popolazioni terremotate. Per l’evento è stata organizzata una cerimonia prevista per domenica 30 luglio, a partire dalle ire 12:00 in Piazza della Repubblica. La motivazione con cui il consiglio ha deliberato la decisione è stata: “Per l’affetto e l’attaccamento dimostrati, nei confronti della nostra terra, da Fiorella Mannoia, artista, cantante, cantautrice, compositrice e personaggio pubblico che, nella propria vita, ha saputo essere sempre esempio di dedizione, impegno civile e sociale, passione, professionalità, umanità ed umiltà e che, con la Sua partecipazione agli eventi solidali in favore delle popolazioni terremotate delle Marche, ha manifestato ancora una volta il piacere e l’orgoglio di sentirsi originaria del Comune di Castelraimondo e parte della nostra gente, al pari di ogni concittadino”.

Sono estremamente soddisfatto che il consiglio comunale abbia votato all’unanimità questa propostaha affermato il sindaco, Renzo Marinellialla quale lavoriamo da molto prima dei drammatici eventi sismici. Sempre forte è stata in noi la volontà di conferire a Fiorella Mannoia la cittadinanza del paese della quale è originaria e che mai dimentica di citare, soprattutto in occasione dei suoi concerti nelle Marche. Perciò l’occasione del concerto a Camerino, nell’ambito del festival RisorgiMarche, è sembrata a tutti perfetta per conciliare questo momento. La sua presenza sarà l’ennesima dimostrazione dell’attaccamento, dell’affetto e della sensibilità di questa grande artista nei confronti della nostra terra e della nostra gente, verso la quale ha manifestato e sta manifestando il proprio sostegno e la propria solidarietà“.

Quindi, sono tutti invitati a partecipare all’evento previsto per il 30 luglio, non solo la cittadinanza di Castelraimondo, ma chiunque fosse interessato a partecipare.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!