MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Calcio: la Maceratese batte l’Ancona nel derby

Dopo 45 anni e dopo la vittoria contro la Samb, la Maceratese vince su Ancona

1.249 Letture
commenti
Maceratese contro Ancona
Una partita dominata dalla Rata nel derby Maceratese – Ancona giocato domenica 29 gennaio allo stadio Del Conero. Dopo la Samb, battuta a domicilio per 1-0 con la firma di Allegretti dopo mezzo secolo, stavolta la Maceratese fa cadere di fronte al suo pubblico l’Ancona a distanza di 45 anni dall’ultimo successo con un rigore perfetto di capitan Alberto Quadri.

Primo tempo
A sorpresa, Giunti inserisce Allegretti al centro dell’attacco in luogo di Colombi. Davanti a Forte, come di consueto, linea difensiva composta dalla destra da Marchetti, Gattari, Perna e dal giovane Ventola. A centrocampo Malaccari e Franchini scortano il capitano, mentre Turchetta e Petrilli spalleggiano Allegretti nel pacchetto offensivo. L’Ancona è disposta con il 4-3-3 come la Maceratese. All’8’ Quadri imbecca in piena area Allegretti che, sull’uscita di Scuffia, non riesce a saltarlo in lob. Prima chiara occasione da rete per la Maceratese. Al 14’ Allegretti tenta da limite, ma Scuffia è ben piazzato. Mentre al 27’ Marchetti in discesa sull’out invoca il calcio di punizione a favore, poi commette fallo e si becca una salva di fischi dal pubblico dorico. Alla mezzora esatta Forgacs centra bene dalla sinistra ma Perna è invalicabile. Al 40’ primo cartellino giallo del match ai danni di Gattari. Tre minuti dopo su angolo dalla destra di capitan Quadri due tentativi in girata dei bianchi maceratesi non sortiscono effetto. Il tempo si chiude con un’insidiosa conclusione dalla destra di Momentè che Forte blocca sicuro a terra. Partita fisica che non si sblocca.
Secondo tempo
La frazione si apre con un calcio d’angolo per parte ma con il risultato che non si sblocca. Al 12’ al termine di un’insistita azione d’attacco della Rata, Turchetta pennella in area per Allegretti che però è indeciso se intervenire di testa o di piede e non coglie l’attimo. Al 19’ cartellino giallo per Allegretti. Poi l’Ancona si distende e, su un traversone profondo dalla sinistra, Perna colpisce sporca la palla sfiorando la propria porta. Al 42’ Turchetta cerca di saltare Moi che commette fallo di mani: calcio di rigore. Al 44′ Quadri, glaciale, dal dischetto non sbaglia, spiazzando Scuffia che poi viene ammonito per proteste.
Dopo 5’ di recupero la Rata sbanca il Del Conero con l’acuto di capitan Quadri dagli undici metri.
ANCONA-MACERATESE 0-1
ANCONA: 1 Scuffia, 4 Vitiello, 6 Kostadinovic, 7 Frediani (36’ st 15 Bariti), 10 Agyei, 16 Daffara, 17 Moi (Cap), 23 Momentè, 26 Zampa (46’ st 20 Ndiaye), 27 Forgacs, 18 Paolucci (29’ st 21 Del Sante) (A disp. 12 Anacoura, 2 Barilaro, 5 Gelonese, 8 Bambozzi, 25 Ascani, 28 Bartoli)
All. Fabio Brini
MACERATESE: 22 Forte; 5 Marchetti, 6 Gattari, 24 Perna, 14 Ventola; 23 Franchini, 8 Quadri (Cap), 19 Malaccari; 10 Turchetta (46’ st 21 Bangoura); 11 Petrilli (21’ st 16 Palmieri), 15 Allegretti (47’ st 3 Broli) (A disp. 1 Moscatelli, 4 Bondioli, 9 Colombi, 13 Marco Massei, 20 Mestre, 30 Ingretolli)
All. Federico Giunti
Arbitro: Pierantonio Perotti di Legnano (Daniele Marche di Bologna-Alessio Saccenti di Modena)
Reti: 44’ st Quadri rig.
Da S.S. Maceratese
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!