MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Le Forze dell’Ordine unite contro lo sciacallaggio dopo il sisma del 26-30 ottobre

Carabinieri e polizia impegnati quotidianamente alla sicurezza della popolazione nelle zone colpite dal sisma

1.795 Letture
commenti
Il terremoto del 26 ottobre 2016 ha danneggiato fortemente innumerevoli strutture a Castelraimondo, un'abitazione in frazione Collina

Prevenire lo sciacallaggio. E’ questo il mantra di tutte le Forze dell’Ordine dal sisma del 26-30 ottobre. La polizia non si è fermata un attimo, affiancata dai Carabinieri, nel controllo delle zone terremotate tra zone rosse e case pericolanti. Attimi di paura in quei giorni di fine ottobre, dove la gente è scappata di fretta senza chiudere bene, dove le abitazioni sono crollate. Nei momenti successivi, di tensione e ansia, la popolazione chiedeva aiuto ma anche di vigilare attorno alle loro case

Una situazione difficile ed impegnativa che ha visto, però, molti gesti di solidarietà e di collaborazione poiché sono intervenuti i volontari, tutte le Forze dell’Ordine e i reparti mobili di tutta Italia. Visso, Ussita, Castelsantangelo, Montecavallo, Fiordimonte, Pieve Torina, Pievebovigliana sono tutti i paesi vigilati costantemente, con grandi zone rosse, le più a rischio.

Particolarmente delicata la condizione della strada che attraversa il comune di Visso, circondata da edifici pericolanti, interamente zona rossa, per cui si può passare solamente con un permesso del Comune, mentre prima l’accesso era determinato dai Vigili del Fuoco solo in casi di estrema necessità. Il punto è sorvegliato 24 ore su 24, vengono controllati tutti coloro che passano e l’obiettivo è fermare gli eventuali malintenzionati. Inoltre i cittadini utilizzano la stazione mobile come punto di riferimento per segnalazioni di persone e/o macchine sospette.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!