MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Malore alla maratona di Ferrara, non ce l’ha fatta la 20enne di Macerata

Sara Buccolini, studentessa di architettura, era stata ricoverata dopo la corsa non competitiva: non ha mai ripreso conoscenza

1.912 Letture
commenti
Ambulanza, 118

Non ce l’ha fatta Sara Buccolini, la giovane studentessa maceratese ricoverata dopo un malore al termine di una manifestazione podistica a Ferrara. La giovane, appena 20 anni, aveva accusato un malore domenica mattina dopo aver concluso la “Family Run”, una corsa non competitiva per il centro storico di Ferrara dove studia architettura.

Immediati i soccorsi alla ragazza che era giunta al traguardo di una camminata ludico-motoria di circa 7 km senza lo spirito di una gara. Accasciatasi a terra è stata soccorsa dal 118 e dalla Croce Rossa di Ferrara, pronta per gli atleti. La giovane ha perso conoscenza e, dopo le prime manovre salvavita, è stata trasportata all’ospedale Sant’Anna di Cona dove era ricoverata d’urgenza nel reparto di rianimazione. Non ha però mai ripreso conoscenza e, poco dopo le ore 17 di lunedì 21 marzo, è morta.

Immediata anche la corsa da Treia a Ferrara dei genitori della giovane che hanno riferito come quella non fosse l’unica gara a cui aveva partecipato. Sotto choc anche gli amici che aveva gareggiato assieme a lei: senza forzature, il ritmo era blando tanto che le prime notizie di un arresto cardiaco hanno lasciato tutti a bocca aperta e tra le lacrime. E’ stata disposta l’autopsia.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!