MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La B-Chem supera Tuscania e trova Cantù in Coppa Italia

I biancazzurri chiudono il 2014 in 4 set "regalandosi" i quarti di finale in casa

3.457 Letture
commenti
Volley Potentino

Al PalaPrincipi è Natale anche nel giorno di S. Stefano. Al giro di boa della regular season, nell’undicesimo turno di andata della Serie A2 UnipolSai, la B-Chem Potenza Picena supera in quattro set la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania con una grande prestazione corale nel quarto set.

Un successo che consente ai giganti potentini di mantenere il quarto posto in classifica (22 punti) e regala un turno casalingo ai quarti di Coppa Italia con la Cassa Rurale Cantù, che sarà anche la prossima avversaria in campionato. Si profila un doppio scontro col sestetto dell’ex biancazzurro Mario Mercorio: il 3 gennaio nella tana dei brianzoli per la prima di ritorno in campionato e il 6 gennaio al PalaPrincipi nella sfida secca di coppa.

In campo senza Gemmi, spettatore ancora una volta, ma ormai prossimo al recupero completo, i biancazzurri chiudono senza eccessivi problemi il primo set, ma subiscono il pareggio degli ospiti prima di venire a capo della partita con un finale importante da parte di tutto gruppo. Più solida a muro (13-10) e in attacco (51%-40%) la formazione di Graziosi. L’opposto Federico Moretti esce dal campo come top scorer della serata con 22 punti, tre in più del rivale Pierlorenzo Buzzelli. Bellissimo il confronto a muro tra Alberto Polo e Roberto Festi (5 block a testa) con il centrale biancazzurro forte di 14 punti e letale in attacco (75%). Efficaci anche Cristian Casoli e Tartaglione con qualche pausa per rifiatare. In crescita Partenio nella parte finale, così come il libero Bonami.

Nel primo set la B-Chem si dimostra superiore in attacco e a muro. Gli ospiti sfiorano la rimonta (23-21), ma Moretti si concede il lusso di un ace finale (27-25). Molto equilibrato il secondo parziale con il Volley Potentino colpevole di lasciarsi sfuggire la vittoria sul 24-23. L’attacco di Buzzelli e l’ace di Shavrak rovinano la festa al PalaPrincipi (25-27). Nel terzo set Potenza Picena viene fuori alla distanza (23-18), ma il sestetto di Graziosi stacca la spina per una manciata di minuti consentendo una rimonta pazzesca a Krumins e compagni (23-23). Nel finale la grinta di Tartaglione e un’ingenuità di Tuscania (27-25) fanno esultare il palazzetto. Partenza a razzo biancazzurra nel quarto parziale (9-3). Poi Tuscania spaventa tutti (12-12), ma Moretti sale in cattedra al servizio (19-14). C’è tempo per qualche brivido prima del 25-20 targato Casoli che regala il bottino pieno alla B-Chem.

CRONACA

1 set: Buon inizio dei padroni di casa avanti 7-4 dopo l’attacco out di Buzzelli. Il pubblico potentino si fa sentire e i biancazzurri allungano grazie a un’invenzione a rete di Tartaglione (10-6). Al time out biancazzurri ancora avanti di quattro lunghezze grazie a un salvataggio in extremis di Casoli e al malinteso in impostazione degli ospiti (12-8). Sul +5 (14-9) arriva un calo fisiologico e il sestetto laziale ne approfitta (14-13). Dopo uno scambio interminabile con il muro di Tuscania protagonista Tartaglione mette a terra una palla infuocata e la B-Chem si risveglia 15-13. Una buona performance corale che porta al muro del 20-16. Nel finale la Maury’s Italiana Assicurazioni si rende di nuovo pericolosa (23-21), ma il Volley Potentino chiude in bellezza con l’ace di Moretti (25-21). Diversi errori da una parte e dall’altra, ma i marchigiani prevalgono in attacco e a muro con Moretti (7 punti) e Polo in evidenza.

2 set: In avvio di secondo parziale i potentini sembrano un po’ scarichi e il punteggio resta in bilico (7-6). La manovra di Partenio e compagni si fa meno fluida (8-10), ma l’esperienza di Moretti e la buona vena del muro biancazzurro riportano avanti la B-Chem (11-10), che al time out comanda di un solo punto (12-11). Moretti colpisce ancora, ma gli uomini di Tofoli non demordono e trovano il pareggio (13-13). Lunga fase di equilibrio interrotta dal colpo di reni di Potenza Picena che acciuffa il doppio vantaggio (18-16) spingendo Tofoli alla pausa tecnica. Gli ospiti non ne vogliono sapere di mollare l’osso e tornano ad abbaiare centrando l’aggancio (19-19). Si procede a braccetto (23-23). Diamantini mette a terra il pallone del 24-23. Tofoli chiama time out per pianificare al meglio la resistenza finale. Krumins piazza un tocco diretto (24-24) e la difesa di Casoli finisce per toccare il soffitto (24-25). Questa volta è Graziosi a indottrinare i suoi uomini. Il pasticcio in impostazione di Tuscania riapre i giochi (25-25). L’attacco vincente di Buzzelli e l’ace di Shavrak riportano in parità l’incontro (25-27). Più efficaci i biancazzurri in attacco con Moretti autore di altri 7 punti, ma la precisione degli ospiti al servizio e qualche disattenzione di troppo regala a Tuscania il primo set vinto dopo tre partite a secco.

3 set: In avvio di terzo set la B-Chem prova a imporre il suo ritmo (8-6), ma per scoraggiare Tuscania serve di più. Nel giro di pochi minuti i laziali centrano il sorpasso (9-10). Dal punto di vista agonistico la partita è molto interessante, ma anche la tecnica trova spazio sull’ace di Tartaglione (12-11). I potentini vanno in doppio vantaggio e l’innesto di Calistri si rivela fondamentale nelle difese più ardue, mentre il finalizzatore più pericoloso del Volley Potentino resta Moretti (17-15). Il primo vero strappo arriva con la prodezza di Diamantini dai 9 metri (18-15). Polo salta più in alto di tutti e fa il vuoto con due punti fondamentali (20-16). Tofoli chiama time out, ma al rientro Tartaglione imita il compagno sfruttando la ricezione difettosa degli ospiti sul servizio di Moretti (21-16). Casoli mette anche il suo timbro (23-18) e innesca il tifo sugli spalti. Tuscania rosicchia due punti e Graziosi chiama il tempo tecnico per non avere sorprese (23-20). Gli avversari concretizzano a muro il quarto punto di fila e il tecnico di casa si gioca un altro time out (23-22). Diamantini non trova il campo (23-23). Tutto da rifare. Gli errori di Ottaviani e Partenio dai 9 metri tengono aperto il confronto, ma anche Festi stecca al servizio (25-24). La Maury’s Italiana Assicurazioni impatta con un secco lungolinea (25-25). Tartaglione va a segno di cattiveria (26-25) e il primo arbitro reputa fallosa la successiva azione di Krumins e compagni (27-25).

4 set: Tuscania accusa il colpo e paga lo scotto in avvio di quinto set. B-Chem insuperabile a muro (6-0) e due time out già utilizzati da Tofoli nei primi 5 minuti di gioco. Sul 9-3 i beniamini di casa si adagiano sul risultato e il turno in battuta di Buzzelli con ace finale rievoca vecchi fantasmi (9-7). Graziosi non la prende bene e chiama una pausa. L’attacco fuori misura di Tuscania si va al time out con i potentini avanti 12-9. Break pesante degli ospiti che pareggiano (12-12) tra l’incredulità generale. Strappo della B-Chem con lo sprint di Moretti in attacco e di 9 metri, coadiuvato da Tartaglione e Polo (18-14). Secondo ace dell’opposto biancazzurro nel turno di servizio (19-14). Sul 22-17 firmato Casoli il pubblico pregusta l’ottava vittoria in stagione. La Maury’s si riavvicina (23-20), ma il muro di Diamantini e l’ace di Casoli vanificano ogni velleità di rimonta (25-20).

POTENZA PICENA: Polo 14, Bonami (L), Alikaj ne, Partenio 1, Miscio ne, Gemmi ne, Calistri (U), Moretti 22, Tartaglione (U) 17, Diamantini 9, Casoli 12, Quarta. All. Graziosi
TUSCANIA: Buzzelli 19, Marchisio (L), Festi 10, Leoni 1, Straino ne, Vitangeli ne, Ottaviani 9, Rossi ne, Pieri (L), Di Felice 1, Shavrak 12, Silva, Alborghetti 10, Krumins 4. All. Tofoli
Parziali: 25-21 (27′), 25-27 (29′), 27-25 (31′), 25-20 (27′)
Arbitri: Oranelli e Allegrini di Perugia.
Note: Spettatori 550 circa. Durata totale 1h 54′. Potenza Picena: battute sbagliate 11, ace 6, muri 13. Tuscania: battute sbagliate 14, ace 7, muri 10.

B-CHEM POTENZA PICENA – MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA 3-1

Starting six

Potenza Picena: Partenio-Moretti, Casoli-Tartaglione, Diamantini-Polo, Bonami (L)

Tuscania: Krumins-Buzzelli, Shavrak-Ottaviani, Alborghetti-Festi, Marchisio (L)

da Volley Potentino

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!