MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Omicidio Mastropietro, condannati per spaccio Desmond e Awelima Lucky

I due dovranno scontare rispettivamente sei e otto anni di reclusione

785 Letture
commenti
tribunale, giudice, sentenza, giustizia

Nella giornata di mercoledì 17 ottobre, come da programma, il Tribunale di Macerata ha emesso le sentenze con rito abbreviato nei confronti di Awelima e Desmond Lucky, i due giovani nigeriani coinvolti assieme a Innocent Oseghale nel caso relativo all’omicidio di Pamela Mastropietro.

Entrambi, per i quali nello scorso mese di giugno era venuta meno l’accusa di omicidio, sono stati ritenuti colpevoli dell’accusa di spaccio: otto gli anni di reclusione che dovrà scontare il primo, mentre il secondo è stato invece condannato a sei anni di detenzione.

A seguito del clamore suscitato dalla vicenda inerente la morte della 18enne Mastropietro, difatti, le forze dell’ordine avevano dato il via a indagini approfondite sull’attività illecita portata avanti dai due nigeriani, avvezzi come il loro connazionale Oseghale a smerciare sostanze stupefacenti tra cui l’eroina.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!