Errore durante il parse dei dati!
MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Calcio, Lega Pro: la Rata pareggia e sfiora il sorpasso

La Maceratese pareggia contro il Lumezzane in una gara da standing ovation

667 Letture
commenti
Azione della Maceratese

Va sotto di un gol sul tiro della stagione del capitano locale, perde la colonna Perna per un brutto infortunio, ma reagisce con veemenza e grazie a Turchetta ed a Quadri ottiene e trasforma il rigore del pari, sfiorando a fil di sirena il colpo del k.o. con il capitano su punizione. I biancorossi di Giunti gettano ancora una volta il cuore oltre l’ostacolo e meritano la standing ovation.

La partita

L’inizio del primo tempo è di marca rossoblù ma senza pericoli per la Rata. Al 5’ Turchetta si incunea bene sul fondo sinistra ma sul suo traversone Allegretti commette fallo in attacco per eccesso di foga. Un minuto dopo punizione di Oggiano che stanga di sinistro dai 24 metri, ma Forte vola e neutralizza alla grande. Su ribaltamento di fronte, Sabato crossa di sinistro un pallone invitante per Colombi che colpisce di testa ma non inquadra lo specchio della porta. Al quarto d’ora di gioco Forte rinvia con i piedi fuori area, Colombi spizza di testa e Turchetta controlla e poi tenta dal limite, ma la sua conclusione non è potente. Al 18’ Varas guadagna un interessante calcio di punizione dal limite. Capitan Tagliani pennella di destro e leva la ragnatela dal sette. Nulla da fare per Forte, pallone imparabile. Prima gioia stagionale per il graduato lombardo: 1-0. Dopo il tentativo di reazione immediata della Rata con il primo calcio d’angolo del confronto, però senza esito. Al 43’ Colombi litiga un po’ con il pallone per controllarlo ai venti metri, poi fa partire il sinistro, ma è fiacco. Pasotti blocca. Per ora esulta il Lumezzane.

Al secondo tempo entrano in campo De Grazia e Petrilli in luogo di Franchini e Allegretti per cercare di imprimere una svolta al confronto. Al 9’ Turchetta si accentra e spara di destro. Pasotti miracoleggia in corner.È una Maceratese con un passo diverso quella che è ritornata in campo dopo aver chiuso la prima frazione in svantaggio. Al 15’ Perna duella a centrocampo, cade e atterra male con il bacino a caricare sul polso sinistro. Si teme un infortunio grave. Armando deve uscire in barella e viene adagiato in barella a bordo campo. Al 36’ gioco di prestigio di Turchetta che semina il panico ma il tiro finale di capitan Quadri viene ribattuto. Sulla ripartenza il baluardo Gattari tiene sugli arrembanti avanti rossoblù. Al 47’ Petrilli cerca spazi sulla sinistra dell’area, poi la palla schizza nella zona di Turchetta, atterrato da Varas. L’arbitro Guarnieri è lì e non ha esitazioni. È calcio di rigore. Dal dischetto capitan Quadri, che non sbaglia mai: 1-1. Al 53’ calcio di punizione “maligno” di capitan Quadri dalla tre quarti sinistra. Il destro del capitano s’infrange sul primo palo. Sulla doppietta sfiorata dal numero 8 biancoceleste si chiude il confronto dopo 9’ di maxi recupero causato dal grave infortunio a Perna. La Rata esce indenne dalla tana del Lumezzane, anche se per Perna si profila un lungo stop, e tiene a debita distanza gli avversari bresciani.

Il tabellino

LUMEZZANE-MACERATESE 1-1
LUMEZZANE: 1 Pasotti, 2 Bonomo, 4 Arrigoni, 6 Sorbo, 7 Lella (11’ st 9 Musto), 8 Speziale, 17 Varas, 23 Magnani, 24 Tagliani (Cap), 11 Bacioterracino (44’ st 19 Leonetti), 30 Oggiano (26’ st 10 Marra) (A disp. 32 Peroni, 5 Quinto, 14 Allegra, 18 Russini, 20 Gentile, 21 Padulano, 26 Zappacosta) All. Mauro Bertoni
MACERATESE: 22 Forte, 14 Ventola, 6 Gattari, 24 Perna (23’ st 5 Marchetti), 31 Sabato; 23 Franchini (1’ st 7 De Grazia), 8 Quadri (Cap), 19 Malaccari; 10 Turchetta, 9 Colombi, 15 Allegretti (1’ st 11 Petrilli) (A disp. 1 Moscatelli, 2 Gremizzi, 3 Broli, 4 Bondioli, 16 Palmieri, 20 Mestre, 21 Bangoura, 26 Moroni, 30 Ingretolli)
All. Federico Giunti Arbitro: Marco Guarnieri di Empoli (Giampiero Urselli di Taranto-Salvatore Dibenedetto di Barletta) Reti: 18’ Tagliani, 47’ st Quadri rig.
Note: partita iniziata con 15’ di ritardo per sensibilizzare l’opinione pubblica sugli episodi di violenza accaduti le scorse settimane ai danni di alcuni giocatori di Lega Pro; ammoniti Perna, Tagliani; angoli 0-3; rec. 0’+9’.

Da S.S. Maceratese

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!