MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Lanciata dalla Provincia una campagna di prevenzione dei rischi sanitari

Previste inizialmente due giornate di formazione rivolte ai dipendenti provinciali

1.404 Letture
commenti
Campagna informativa promossa dalla Provincia

Avere cittadini maggiormente formati e informati che possano sapere come comportarsi in caso di malore di un familiare, amico o collega. Questo l’obiettivo della campagna sulla prevenzione dei rischi sanitari “Sapere, prevenire, agire”, organizzata dall’Associazione Cives con il sostegno dell’Ast, del Nue (Numero unico per le emergenze) e della Federazione Nazionale Ordine delle Professioni Infermieristiche (F.N.O.P.I), che la Provincia di Macerata ha deciso di sostenere e divulgare, partendo da propri dipendenti con due giornate formative che si terranno ad aprile.

“L’Ente, oltre ad aver installato tre defibrillatori, uno per ognuna delle sedi di cui dispone – spiega il Presidente Sandro Parcaroli –, ha previsto due giornate di formazione rivolte ai dipendenti in cui, gli infermieri del Cives, spiegheranno come comportarsi in caso di malore, arresto cardiaco, come funziona il numero unico per le emergenze e le prime nozioni per il corretto uso dei defibrillatori”.

“Sapere come comportarsi quando vediamo qualcuno stare male, può permettere anche di salvare una vita – aggiunge il Vicepresidente Luca Buldorini -. Per questo ringraziamo il Cives per le lezioni gratuite proposte che rappresentano una grande opportunità. La Provincia, inoltre, si farà promotrice di questa possibilità anche verso i Comuni e le scuole superiori, per ampliare maggiormente la rete delle conoscenze sul territorio”.

Alla presentazione del progetto sono intervenuti anche l’assessore regionale Filippo Saltamartini; Marco Ricci, Direttore amministrativo Ast; Daniela Corsi, Direttore sanitario Ast Macerata; Sandro Di Tuccio, Presidente Ordine delle Professioni Infermieristiche O.P.I. Macerata e Andrea Fazi, responsabile NUE 112 Marche – Umbria.

“L’Associazione Cives è un’organizzazione di volontariato, costituita dalla Federazione Nazionale Ordine delle Professioni Infermieristiche (F.N.O.P.I), formata esclusivamente da infermieri esperti nel campo dell’emergenza sanitaria, che si pone tra gli scopi sociali l’attività di sensibilizzazione, informazione e formazione della popolazione sulla prevenzione dei rischi in generale e di quelli sanitari in particolare – conclude Sistino Tamagnini, Presidente Cives –. A tale scopo abbiamo organizzato una campagna informativa rivolta alla popolazione della provincia di Macerata organizzando incontri che forniscono nozioni riguardanti: il funzionamento del Numero unico per l’emergenza (Nue) 112 e dell’App “Were are u”; la gestione di una emergenza da parte della Centrale operativa 118 di Macerata, il riconoscimento e azioni da intraprendere nel prestare soccorso ad una persona che incorra in un malore. Siamo consapevoli che una popolazione educata sul funzionamento del Sistema di emergenza territoriale e informata su come comportarsi in caso di assistenza a una persona che accusi un malore, porterà il soccorritore a superare momenti di ansia e incertezza sul da farsi e potrà fare, per chi dovesse incorrere in questa situazione, la differenza tra la vita e la morte”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!