MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

San Severino, precisazioni sull’evento in ricordo di Camillo Fulvi e Alberto Sfrappini

"La cerimonia vuole semplicemente ricordare la morte di due nostri concittadini"

1.380 Letture
commenti
Il municipio di San Severino Marche

L’Amministrazione comunale di San Severino Marche, ricordando che nel 2022 la città è stata insignita dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, della onorificenza della Medaglia d’oro al merito Civile per la partecipazione alla lotta partigiana, in relazione alle polemiche che hanno fatto seguito all’annunciato ricordo di Camillo Fulvi e Alberto Sfrappini a ottant’anni dalla loro scomparsa, intende ribadire che la cerimonia, promossa e organizzata dalla Associazione Combattenti e Reduci della provincia di Macerata, vuole semplicemente ricordare la morte di due nostri concittadini.

La manifestazione, inoltre, cade a ridosso dell’anniversario dell’Unità d’Italia, celebrazione che richiama all’unione e al vero senso della storia della nostra nazione. La cerimonia del 25 marzo, nel rispetto di tutti, non avrà altro significato, fa sapere l’Amministrazione comunale, se non quello per cui è stata patrocinata.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!