MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Aggredisce l’anziana nonna e le ruba i cellulari, 23enne arrestata a Tolentino

La giovane è ora reclusa nel carcere di Pesaro

674 Letture
commenti

Una ragazza di 23 anni è finita in manette nei giorni scorsi a Tolentino, dopo aver aggredito la nonna ed averle sottratto i telefoni cellulari.

La vicenda si è consumata nella giornata di mercoledì 31 gennaio. La giovane, già nota alle forze dell’ordine in quanto tossicodipendente, si trovava in casa dell’anziana, con la quale era sorto un diverbio riguardante la gestione di un cane: al culmine del litigio, la 23enne l’ha spinta violentemente a terra, fuggendo poi con i suoi dispositivi elettronici.

La vittima ha quindi contattato i Carabinieri, denunciando l’accaduto. Non c’è voluto molto perché i militari rintracciassero la ragazza, che si era nascosta in un cantiere edile situato nei paraggi della casa di sua nonna: quest’ultima è dovuta ricorrere alle cure mediche del caso presso l’ospedale di Macerata, avendo sofferto un trauma cranico nella caduta. Sua nipote è stata invece arrestata per rapina aggravata e lesioni aggravate: si trova ora reclusa presso il carcere femminile di Villa Fastiggi, a Pesaro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!