MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Minacce nei confronti di un loro coetaneo, arrestati due 18enni

In carcere un giovane residente a Cingoli, mentre il suo complice, di Filottrano, è invece agli arresti domiciliari

1.091 Letture
commenti
auto dei Carabinieri, gazzella, 112

Due ragazzi di appena 18 anni, accusati entrambi di estorsione e minacce aggravate nei confronti di un loro coetaneo, sono stati arrestati nella giornata di martedì 31 ottobre.

Le indagini dei Carabinieri sono scattate dopo la denuncia presentata dalla vittima, un giovane di Filottrano finito nel mirino dei suoi aguzzini per motivi non ancora del tutto chiariti. Attraverso minacce proferite sia di persona che per via telefonica, i due gli avrebbe intimato più volte di consegnare considerevoli somme di denaro, riuscendo nel loro intento e ottenendo all’incirca 550 euro.

La situazione era però diventata insostenibile per il ragazzo vittima dei soprusi, che ha pertanto deciso di rivolgersi alle forze dell’ordine. In manette sono finiti un 18enne di origini napoletane, residente a Cingoli, e un altro neomaggiorenne di Filottrano: per il primo si sono aperte le porte del carcere di Montacuto, mentre il secondo è stato invece destinato agli arresti domiciliari.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!