MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Vari i danni provocati dalle forti raffiche di vento a Tolentino

Attivato il COC comunale

1.108 Letture
commenti
Albero caduto per il forte vento a Tolentino

Anche su tutto il territorio del Comune di Tolentino si sono registrati per tutta la giornata diversi disagi e problemi dovuti al forte vento. Sin dalle prime ore del mattino cinque squadre del settore manutenzioni dell’Ufficio Tecnico comunale hanno lavorato ininterrottamente, congiuntamente agli agenti della Polizia locale per la rimozione di tronchi, alberi e detriti dalla sede stradale.

I Vigili del Fuoco, insieme agli operai del Comune sono intervenuti sulla facciata della Basilica di san Nicola per mettere in sicurezza la croce posta sull’apice del portale della chiesa che minacciava di cadere e staccarsi a seguito delle forti raffiche di vento. Nei prossimi giorni, non appena la situazione sarà tornata alla normalità, si interverrà con l’autoscala per un intervento risolutivo.

Disagi sia nelle contrade che nel centro abitato a seguito dei tanti rami e piante caduti sulle strade e che hanno reso difficoltosa e in alcuni casi interrotto la circolazione degli autoveicoli e dei pedoni, fino alla loro rimozione e al ripristino delle condizioni di sicurezza.

In particolare in via Foro Boario rimosso un ramo, in via Forlanini rimossa una pianta, in contrada Rofanello rimossa una pianta, in via Matteotti fatta sistemare la recinzione di un cantiere che era stata divelta e nei pressi del parcheggio di cintura rimossa una pianta, in via Ozeri rimosse alcune tavole di legno cadute da un cantiere, in contrada S. Giuseppe rimossa una pianta, messo in sicurezza il semaforo di viale Buozzi, in via Sacharov sistemata la segnaletica, in via Murat, nei pressi del torrione, rimossa una pianta, sistemato il cantiere dell’ex hotel 77 in via Buozzi, in contrada Santa Croce rimossa una pianta, in diverse vie sistemata la segnaletica temporanea e sistemati i contenitori stradali per il conferimento dei rifiuti che in alcuni casi erano finiti o si erano rovesciati in mezzo alla strada. Molti gli interventi che sono stati fatti eseguire dalle ditte incaricate dei lavori nei cantieri della ricostruzione post terremoto.

Il Sindaco Mauro Sclavi ha attivato il COC comunale con la Protezione civile. Continuano gli interventi sia degli operai del Comune che degli agenti della Polizia locale. Si invitano i cittadini a prestare la massima attenzione e a moderare la velocità.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!