MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Macerata, violenze sulla compagna: in carcere un uomo di 33 anni

L'individuo in questione è stato arrestato dopo aver picchiato la donna con la fibbia di una cintura

860 Letture
commenti
violenza sulle donne

Nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 luglio, la Polizia di Stato di Macerata ha tratto in arresto un 33enne di nazionalità nigeriana per maltrattamenti in famiglia e lesioni.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, nel corso della serata l’uomo avrebbe picchiato la compagna (una sua connazionale di 30 anni) con la fibbia di una cintura, per poi chiuderla fuori di casa insieme al loro figlio di appena due anni: anche il piccolo non sarebbe sfuggito alla violenza paterna, in quanto il padre lo avrebbe lanciato a terra.

Dopo essere intervenuti presso l’abitazione della coppia, i poliziotti hanno arrestato l’autore delle violenze, che si trova ora recluso presso il carcere di Pesaro. Continuano le indagini riguardanti almeno due episodi in cui l’uomo avrebbe molestato sessualmente la compagna.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!