MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ricevuto in Provincia un gruppo di studenti provenienti dalla Svizzera

Si tratta di ragazze e ragazzi che stanno prendendo parte a uno scambio culturale con l'Ipsia "Corridoni" di Corridonia

3.473 Letture
commenti
Gruppo di studenti ricevuti in Provincia

Il Presidente Sandro Parcaroli ha fatto da cicerone, raccontando la storia della sala consiliare della Provincia, a nove studenti del Gymnasium Burgdorf del Cantone di Berna ospiti in queste settimane dell’Ipsia “Filippo Corridoni” di Corridonia.

Dopo un primo scambio culturale avvenuto a febbraio, in cui nove studenti dell’istituto maceratese sono stati accolti in Svizzera, in queste settimane i ragazzi svizzeri sono stati accolti a Corridonia e stanno scoprendo le bellezze del territorio. Ieri la visita a Macerata, con una prima tappa nella sala consiliare della Provincia, dove li ha accolti il Presidente Parcaroli. “Cari ragazzi è un piacere per me accogliervi nella sala del Consiglio Provinciale. In questa stanza potete vedere i preziosi banchi in legno dell’Ottocento e i lampadari in vetro di Murano, ma sicuramente l’elemento più caratteristico è il soffitto con affreschi che riproducono gli stemmi araldici dei 54 comuni che esistevano nel 1883 quando venne affrescata, con accanto i ritratti degli uomini che hanno dato lustro al territorio maceratese. Ci sono più di cento occhi che ci guardano”, ha detto Parcaroli che ha anche raccontato il suo passato da imprenditore e la nascita della sua azienda per cui ha lavorato molto sin da giovane.

“E’ in questo momento che state costruendo il vostro futuro – ha detto ai ragazzi – e noi dobbiamo darvi tutti gli strumenti per poterlo fare al meglio. Abbiamo bisogno di giovani come voi, che vengano da istituti professionali. Anche nei giorni scorsi, quando ho incontrato ad Ascoli il ministro dell’Istruzione Valditara, ho sottolineato l’importanza della formazione tecnica e professionale per la ripresa del nostro territorio dove sono ancora evidenti le ferite del sisma del 2016”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!