MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Caporalato tra Maceratese e Fermano, sette le persone denunciate

I lavoratori sfruttati lavoravano l'intera giornata a fronte di una paga oraria di 5 euro

713 Letture
commenti
auto dei Carabinieri, gazzella, 112

Sette individui di nazionalità pakistana sono stati denunciati per sfruttamento del lavoro a conclusione delle indagini portate avanti dai Carabinieri tra il Fermano e il Maceratese.

La vicenda ha avuto inizio nei primi giorni di febbraio a Montegranaro, dove i militari hanno notato come, nelle prime ore della mattinata, diversi veicoli caricassero a bordo numerose persone, le quali erano poi impiegati presso alcune aziende agricole del territorio.

Dopo aver documentato l’accaduto, i militari sono entrati in azione, identificando circa 15 lavoratori – alcuni dei quali irregolari sul territorio italiano – e sette soggetti riconosciuti invece in qualità di reclutatori. Secondo quanto appurato dalle forze dell’ordine, chi si occupava della raccolta di prodotti agricoli lavorava ogni giorno dalle 8.00 fino al tardo pomeriggio con una paga di 5 euro l’ora, avendo a disposizione solamente pochi minuti per riposarsi.

Gli sfruttatori sono infine stati denunciati per vari reati, tra cui intermediazione illecita di manodopera, sfruttamento del lavoro e impiego di manodopera clandestina. I sette denunciati, che hanno ricevuto sanzioni per quasi 100.000 euro, sono inoltre andati incontro al sequestro di alcuni veicoli e alla sospensione della loro attività imprenditoriale: uno di loro, peraltro, era già stato colpito da un provvedimento di espulsione dal Paese, emesso nell’ottobre scorso.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!