MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Porto Recanati, evasione fiscale da milioni di euro: denunciati dieci imprenditori

Decisive le indagini condotte dalla Guardia di Finanza

Guardia di Finanza, 117, fiamme gialle

Le indagini svolte dalla Guardia di Finanza di Porto Recanati hanno portato alla luce una frode fiscale da milioni di euro, per la quale è stato denunciato un gruppo di dieci imprenditori.

L’operazione, chiamata “Domino Cinese” per via dell’origine della maggior parte dei soggetti coinvolti, ha permesso di ricostruire i traffici illeciti condotti dai titolari di diverse attività del territorio dedite alla lavorazione delle tomaie per calzature: complessivamente, attraverso un complicato meccanismo di fatturazioni false, il sodalizio criminale avrebbe evaso all’incirca 10 milioni di euro.

Gli accertamenti delle Fiamme Gialle hanno inoltre fatto emergere la posizione di irregolarità di 55 dipendenti delle aziende finite sotto inchiesta. Al termine delle indagini, le forze dell’ordine hanno proceduto al sequestro preventivo di beni per oltre 4 milioni di euro su indicazione della Procura della Repubblica di Macerata.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!