MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Spaccio di cocaina tra Macerata e Appignano, banda sgominata dai Carabinieri

Migliaia le compravendite di stupefacenti documentate dalle forze dell'ordine nel corso delle indagini

501 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Alle prime luci dell’alba di martedì 2 febbraio i Carabinieri sono intervenuti a Macerata, Corridonia e Appignano per stroncare un’organizzazione dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione è stata portata a termine a coronamento di lunghe indagini da parte delle forze dell’ordine, che a partire dal febbraio dello scorso anno avevano notato una viavai sospetto presso un casolare situato tra Macerata e Appignano.

Secondo quanto verificato dai militari, molti consumatori di cocaina residenti nei dintorni erano soliti rifornirsi presso tale edificio, dove le compravendite venivano effettuate nel giro di pochi secondi: complessivamente, nel giro di un anno gli spacciatori avrebbero concluso la vendita di poco meno di due chilogrammi di droga, assicurandosi in tal modo un guadagno di oltre 150.000 euro.

Nella mattinata di martedì i Carabinieri si sono quindi presentati presso le abitazioni dei componenti del gruppo criminale, notificando loro tre ordinanze di custodia cautelare e un provvedimento valevole per l’obbligo di firma. A finire nei guai sono stati un 50enne e una 40enne residenti a Macerata, un 55enne di Corridonia e un 35enne di Appignano.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!