MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Importavano eroina e la spacciavano in diverse regioni italiane, smantellata organizzazione criminale

In provincia di Macerata il gruppo era particolarmente attivo tra Porto Recanati, Montecassiano e Potenza Picena

1.224 Letture
commenti
auto dei Carabinieri, gazzella, 112

Alle prime luci dell’alba di giovedì 17 dicembre i Carabinieri dei comandi provinciali di Macerata, Fermo, Teramo, Roma e Latina hanno preso parte a un’operazione congiunta volta a sradicare un’organizzazione criminale dedita allo spaccio di droga nell’Italia centrale.

Tale operazione, denominata “Daraga“, ha portato in carcere 24 individui di origini afghane e pakistane, i quali avevano dato vita a un’intensa attività di spaccio di eroina: lo stupefacente in questione, importato nel nostro Paese attraverso la penisola balcanica, veniva nascosto all’interno delle confezioni di vari dolciumi, per poi essere disseminato sull’intero territorio dov’era operativa la banda. Tra i vari punti d’appoggio utilizzati dai malviventi nelle Marche figuravano un casolare a Montecassiano, un’abitazione a Potenza Picena e l’Hotel House di Porto Recanati.

Oltre alle 24 persone arrestate in data odierna, dall’inizio delle indagini – avviate nel settembre del 2019 – le forze dell’ordine hanno tratto in arresto altre 16 persone, denunciandone altre 14 e sequestrando contestualmente oltre 6 chilogrammi di eroina di altissima qualità.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!