MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Porto Recanati, in carcere l’autore di alcune aggressioni a sfondo sessuale

Protagonista della vicenda un 21enne tunisino, arrestato nel 2018 e condannato a sei anni di reclusione

772 Letture
commenti
carcere, casa circondariale, prigione

Un 21enne di nazionalità tunisina è stato tratto in arresto nella giornata di giovedì 15 ottobre dai Carabinieri di Porto Recanati, in quanto destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Macerata.

Il giovane, infatti, era stato condannato a sei anni di reclusione per violenza sessuale aggravata: all’inizio del 2018 si era reso responsabile di diverse aggressioni a sfondo sessuale ai danni di alcune donne, le quali erano state vittime di pesanti avances lungo una via di Porto Recanati.

Colto in flagranza di reato dai Carabinieri, il 21enne era dunque stato posto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione situata all’Hotel House: nel pomeriggio di giovedì è infine stato eseguito il suo trasferimento nel carcere di Fermo. Una volta scontata la sua pena sarà espulso dal territorio italiano.

 

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!