MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Minacce di morte all’indirizzo dell’ex-moglie, 51enne agli arresti domiciliari

L'uomo si sarebbe persino procurato un fucile con l'intento di uccidere l'ex-coniuge, dal quale si era separato da oltre un anno

1.107 Letture
commenti
carabinieri, 112

Un uomo di 51 anni residente in un comune del Maceratese è stato posto agli arresti domiciliari in seguito ai ripetuti episodi di violenza e alle minacce di morte proferite a carico dell’ex-moglie.

I maltrattamenti psicologici e talvolta anche fisici nei confronti della donna avevano avuto inizio dopo la separazione della coppia, avvenuta all’incirca un anno fa. In aggiunta a tutto ciò, nei giorni scorsi il 51enne si sarebbe recato presso l’abitazione di un suo parente residente in provincia di Ancona, da dove si era poi allontanato con un fucile trafugato.

Al suo ritorno a casa, tuttavia, l’uomo era atteso dai Carabinieri. Ne era seguita una breve fuga, nel corso di cui egli si era sbarazzato dell’arma da fuoco.

Considerata l’evidente pericolosità del soggetto in questione, nella giornata di lunedì 8 giugno i militari hanno eseguito un provvedimento di misura cautelare verso il 51enne, il quale non potrà allontanarsi dalla propria abitazione fino a nuovo ordine. L’ex-coniuge dell’uomo è stata invece trasferita momentaneamente presso una struttura protetta.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!