MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pallavolo maschile, la Lube Volley Civitanova è campione del mondo

Battuti in finale per 3-1 i brasiliani del Sada Cruzeiro

1.698 Letture
commenti
Lube Volley Civitanova campione del mondo per club

Lube Volley Civitanova è campione del Mondo. La squadra di Ferdinando De Giorgi ha alzato il trofeo iridato a Betim, in Brasile, dopo aver vinto 3-1 la battaglia in finale contro i padroni di casa del Sada Cruzeiro, che ha chiuso una settimana in cui capitan Juantorena e compagni hanno firmato un percorso netto nella competizione, con 4 vittorie in 5 partite, arrendendosi soltanto al Kazan quando la qualificazione alla semifinale da primi nel girone era già stata acquisita.

E’ un trionfo straordinario, che chiude un anno altrettanto straordinario per quanto riguarda le vendite: il Gruppo Lube si conferma infatti, per il secondo trimestre 2019, il primo brand nel settore dei mobili per cucina e al primo posto nella classifica dei cucinieri per quota di mercato nel territorio nazionale.

Anche per la squadra il 2019 è stato un anno altrettanto ricco di soddisfazioni: prima il titolo di campioni d’Italia conquistato a Perugia il 14 maggio, poi quello di campioni d’Europa il 18 maggio a Berlino ed ora il tiolo iridato, arrivato in Brasile dopo che nelle due passate stagioni la Lube aveva sempre sfiorato la vittoria del trofeo, arrendendosi in finale prima al Kazan (2017) poi a Trento (2018) fino ad arrivare a ieri con la vittoria del Mondiale per Club, l’unico titolo che ancora mancava nella ricchissima bacheca del club cuciniero.

E’ la vittoria di una grande società e di una proprietà fantastica, che non ha mai chinato il capo dinanzi alla sconfitte, ed ha saputo sempre rialzarsi mostrandosi più forte di prima, è la vittoria di tutti i tifosi che hanno lottato con ragazzi sugli spalti come in campo. Fino alla fine, fino alla vittoria, fino a diventare campione del mondo!!!

 

 

da: Gruppo Lube

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!