MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Macerata, tentata rapina alla filiale BCC di via Roma: indaga la Polizia

Ad agire è stato un singolo rapinatore, poi costretto a fuggire dalla banca a mani vuote

1.172 Letture
commenti
Polizia, 113, volanti, agenti

Un rapinatore solitario ha tentato un colpo in banca a Macerata nella mattinata di lunedì 30 ottobre, dovendo però fuggire a mani vuote a causa della chiusura temporizzata delle casse: sul caso indagano le forze dell’ordine.

La tentata rapina ha avuto luogo alle 10.30 circa nella filiale della Banca di Credito Cooperativo di Civitanova Marche e Montecosaro situata al civico 231 di via Roma.

Il malvivente si è presentato davanti a uno dei cassieri a volto scoperto e armato di una pistola, intimando all’uomo di consegnargli il denaro e arrivando al punto di colpirlo al volto. Ciò era però impossibile, in quanto il sistema che regola l’apertura e la chiusura delle casse non poteva essere modificato sul posto.

Il rapinatore si è così visto costretto a battere in ritirata senza il benché minimo bottino: gli agenti della Polizia di Stato sono ora al lavoro al fine di risalire alla sua identità, che potrebbe essere svelata grazie alle riprese delle telecamere situate nella zona.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!