MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Recanati, 34enne rapina una kebabberia e ferisce il titolare: arrestato

In manette un uomo di nazionalità albanese, entrato nel negozio armato di coltello e con il volto coperto da un casco

1.260 Letture
commenti
Carabinieri

Una rapina a mano armata è andata in scena in una kebabberia di Recanati nella serata di mercoledì 18 ottobre: il responsabile del fatto, un cittadino albanese di 34 anni, è stato successivamente rintracciato e tratto in arresto.

Il malvivente, armato di coltello e con il volto coperto da un casco integrale, ha fatto irruzione intorno alle 20.30 in un locale situato in via Dalmazia, intimando al titolare di consegnargli l’incasso giornaliero. Ne è seguita una breve collutazione, nel corso della quale il proprietario del negozio è rimasto ferito alle mani e alla testa: tali lesioni sono poi state giudicate guaribili all’incirca in 30 giorni una volta che l’uomo è stato trasportato al pronto soccorso.

Il rapinatore si è quindi dato alla fuga con un bottino di circa 400 euro. La sua vittima, al contempo, ha incrociato per strada una pattuglia dei Carabinieri, ai quali ha descritto sommariamente l’aspetto fisico del criminale e la direzione presa da quest’ultimo.

Il 34enne è stato così individuato nel giro di pochi minuti con ancora il casco in testa, il coltello in mano e la refurtiva in tasca: al termine delle procedure di rito, egli è stato infine trasferito presso il carcere anconetano di Montacuto.

Caricamento mappa in corso...
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!