MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Apertura parziale del viadotto di Castreccioni

Giovedì 7 settembre sarà inaugurata la riapertura rivolta strettamente ai mezzi leggeri e di soccorso

1.537 Letture
commenti
diga Castreccioni

Un investimento di più di 3milioni di euro e finalmente una “parziale” buona notizia per cittadini. Giovedì 7 settembre sarà inaugurata la riapertura parziale del viadotto di Castreccioni, collegamento tra Moscosi e Castreccioni, rivolta strettamente ai mezzi leggeri e di soccorso a senso unico alternato. E’ stata la ditta ATI Pesaresi Giuseppe Spa di Rimini a realizzare i lavori e sono stati finanziati con i fondi dell’emergenza sisma 2016 di cui al “Programma degli interventi per il ripristino della viabilità – 1° stralcio” redatto dall’Anas. I lavori, inoltre, sono stati gestiti dal Consorzio di Bonifica per la totale messa in sicurezza del ponte. Questa è solo una prima parte dei lavori, il resto sarà ultimato entro la prima metà di gennaio 2018.

L’apertura del viadotto è un investimento molto atteso dalla comunità – spiega il presidente Luca Cerisciolianche il senso unico alternato infatti permetterà di collegare due frazioni, una, quella di Moscosi, che fino ad ora era rimasta isolata. Lavori fondamentali anche per le attività produttive e commerciali che a seguito della chiusura del ponte avevano avuto difficoltà logistiche”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!