MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Rubano cellullare e contanti; scoperti grazie alle telecamere

Sono stati arrestati una 35enne e un 26enne

1.040 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Hanno approfittato della distrazione del cliente e del proprietario per rubare cellulare e contanti. Un refurtiva cospicua composta da un telefono e da 1500 euro in contanti prelevati direttamente dalla cassa. E’ successo in un bar di Treia. Sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Treia che, grazie alle telecamere, sono riusciti a trovare i due responsabili. Difatti, sono stati denunciati alla Procura di Macerata una 35enne e un 26enne di Treia, già noti alle forze dell’ordine per furto in concorso. Per poterli identificare, i Carabinieri hanno visionato le immagini delle telecamere a circuito chiuso e hanno parlato con in testimoni presenti. Da lì, sono risaliti alle identità dei due pregiudicati e hanno perquisito le loro abitazioni. Dopo di che il bottino è stato riconsegnato ai legittimi proprietari. I militari, al momento, stanno considerando la posizione di un terzo soggetto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!