MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sefro: il sindaco invita alla cura degli spazi verdi contro l’abbandono della città

Il sindaco Giancarlo Temperilli ha emesso un'ordinanza pubblica in merito all'argomento

1.126 Letture
commenti
Giancarlo Temperilli, sindaco di Sefro

Un borgo che rischia di essere abbandonato, proprio ciò che il sindaco Giancarlo Temperilli del comune di Sefro vuole evitare. Ha emesso un’apposita ordinanza pubblica per evitare che il comune dell’entroterra maceratese venga divorato da tutte quelle problematiche legate all’incuria e all’abbandono. Il primo cittadino ha invitato tutti i suoi compaesani alla cura degli spazi verdi, dei giardini e degli angoli del paese.

Perciò ha invitato tutti i proprietari, conduttori e detentori di aree coltivate, incolte, aree verdi, i responsabili di cantieri edili e stradale e di strutture turistiche, artigianali e commerciali con annesse aree pertinenziali di procedere agli interventi di pulizia per tutto il periodo estivo, dal 1 luglio al 30 settembre con maggiore accortezza.

Le problematiche legate all’abbandono delle aree verdi – ha affermato Temperilli – sono innumerevoli e di varia natura. Viviamo in un territorio paradisiaco e sono certo che se ciascuno si occupasse del suo ci sarebbe solo che da riguadagnare. Curare il nostro piccolo spazio verde è un gesto di cittadinanza attiva e di amore per il nostro paese, che soprattutto d’estate è pieno di turisti e visitatori. Per questo invito i sefrani a tagliare l’erba ed i rami delle alberature, regolare le siepi, sistemare i propri angoli nelle aree private nelle vicinanze delle abitazioni, ed in particolare quelle che aggettano su strade ed aree pubbliche, a tutela della viabilità, della sicurezza e del decoro”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!