MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Inaugurato il nuovo Family Point a Castelraimondo

Un centro interamente gratuito di aiuto e di ascolto con professionisti specializzati

1.293 Letture
commenti
Inaugurazione del Family Point di Castelraimondo

E’ stato inaugurato nella mattinata di giovedì 27 aprile il nuovo Family Point a Castelraimondo. Un centro di ascolto e di aiuto con professionisti specializzati, tra cui assistenti sociali, psicologi e consulenti legali, che avrà il compito di aiutare e di ascoltare coloro che ne avranno bisogno. Completamente gratuito, il centro si occuperà di problematiche personali, quali casi di bullismo, violenza domestica, disturbi alimentari, problemi familiari, ma anche traumi provocati dal sisma.

Sempre alta l’attenzione a queste problematicheha affermato l’assessore competente, il vicesindaco Esperia Gregorisoprattutto in un momento di difficoltà come questo che stiamo vivendo a seguito del dramma del terremoto che ha colpito tutto il nostro territorio. Una risposta pronta e puntuale per la cittadinanza è doverosa e il Family Point sarà disponibile gratuitamente non solo per i cittadini di Castelraimondo ma anche per quelli dei Comuni di tutto il circondario. Un esempio di rete di servizi di cui siamo fortemente soddisfatti e per il quale abbiamo insistito sia con l’Unione Montana che con il Coordinatore d’ambito affinché venissero attivati al più presto. Il Family Point era uno dei punti del nostro programma elettorale e sono convinta che oggi più che mai inaugurarlo abbia un forte valore sociale e di aiuto per la nostra comunità”.

Presenti al taglio del nastro anche la psicologa Giorgia Pellegrini, l’avvocata Bianca Verrillo, l’assistente sociale specializzata Antonella Fiorentino, le rappresentanti Carla Petri e Adriana Falzi, dell’Associazione Con-Tatto, la quale dividerà la sede con il Family Point. Il progetto si svolge in forma associata con l’unione Montana Alte Valli del Potenza e dell’Esino.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!