MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Cambia la viabilità a Macerata; Piazza della Libertà pedonalizzata

Avanza il piano della nuova viabilità nel centro storico di Macerata

1.360 Letture
commenti
Cambiamenti alla viabilità nel centro storico di Macerata

Avanza il piano della nuova viabilità nel centro storico di Macerata. E’ stato aggiunto un altro tassello all’interno del progetto di miglioramento e pedonalizzazione del centro maceratese. Dal 2 maggio, difatti, Piazza della Libertà sarà interamente pedonalizzata. L’annuncio è stato fatto dal Sindaco Romano Carancini, durante la conferenza tenutasi durante la mattinata di martedì 11 aprile. Ma le novità non sono finite.

L’obiettivo è quello di accontentare i cittadini e di rendere maggiore onore alla bellezza e alla vivibilità città. Saranno due le nuove ZTL. La prima che prevede, dal 2 maggio, l’entrata a Rampa Zara, mentre l’uscita in via XX Settembre, all’angolo con via Domenico Ricci. La seconda, invece, entrerà in vigore tra un paio di mesi, e l’entrata sarà prevista in piazza Annessione con uscita a Porta Montana. Infine le aree pedonali saranno piazza della Libertà, corso Matteotti, corso della Repubblica e piazza Mazzini.

L’accesso e il transito per Piazza della Libertà saranno regolati e controllati 24 ore su 24, grazie alla presenza di videocamere. E’ previso l’accesso temporaneo a chi dovrà svolgere attività di assistenza costanti e metodiche per 90 minuti. Ma la vera novità consiste nella possibilità, in capo ai cittadini, di accedere in piazza anche nelle ore notturne con la propria auto per necessità incompatibili con la sosta prolungata o esigenze straordinarie.

Il progetto – ha affermato il primo cittadino – è una tappa importante e un passaggio di un percorso da completare entro un paio di anni”. Lancia, inoltre, un appello  “a tutti coloro che vivono il centro storico”, per avere fiducia e pazienza “perché – ha proseguito – può capitare che tutto non sia perfetto. Vogliamo lavorare in condivisione con tutta la città pronti a migliorare”.

Il progetto non finisce qui, poiché nei prossimi mesi ci saranno gruppi di lavoro che si occuperanno di arredo urbano, luci della città, riqualificazioni di alcuni luoghi e sicurezza e vivibilità del centro storico.A proposito di sicurezza e movida, due aspetti a cui teniamo molto – ha tenuto a sottolineare il sindaco Carancini – vogliamo attivare le migliori attenzioni insieme a chi vive la città e alle forze dell’ordine”.

Stiamo lavorando in progressione – ha detto ancora il sindaco -. Il prossimo passaggio riguarderà lo spostamento del terminal dei bus urbani nel piazzale dei giardini Diaz mentre in piazza Mazzini ridurremo la possibilità di parcheggiare e amplieremo anche lì la pedonalizzazione. Valorizzeremo la piazza contemperando le esigenze di chi vi lavora ma anche di chi vi vuole passeggiare”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!