MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Prende a calci e pugni il suo cliente per i debiti della droga, arrestato un 19enne albanese

E' successo a Tolentino, l'uomo ora è ricoverato all'ospedale di Tolentino con una prognosi di 10 giorni

1.395 Letture
commenti
carabinieri.notte

Ha picchiato brutalmente il suo cliente a causa dei debiti ed è stato arrestato. Il fatto è successo a Tolentino,il 10 gennaio, un 19enne albanese, L.C., disoccupato e non regolarmente registrato nel territorio italiano, ha preso a calci e pugni un uomo romeno a causa di 900 euro di debiti contratti per il mancato pagamento della droga. La vittima è stata soccorsa e portata all’ospedale di Tolentino a cui è stata stabilita una prognosi di 10 giorniL’aggressore è stato arrestato dopo esser stato denunciato dall’uomo, ad occuparsene sono stati i Carabinieri del Nucleo Operativo e RadioMobile. Le Forze dell’Ordine hanno provveduto anche alla perquisizione dell’appartamento del giovane, nel quale è stata trovata una scatola con 1300 euro in contati, 120 grammi di marijuana, 5 grammi di cocaina e 10 di mannitolo, un bilancino e il materiale destinato al confezionamento.

L’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, tentata estorsione aggravata e lesioni personali. Il 19enne p statao condotto alla casa circondariale di Ascoli Piceno dove al momento si trova.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!