MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Non ce l’ha fatta la donna che si è data fuoco a Passo di Treia

La 60enne è morta all'ospedale regionale a Torrette di Ancona: troppo gravi le ustioni riportate

1.639 Letture
commenti
Ospedale Regionale a Torrette di Ancona

Non ce l’ha fatta la donna di Passo di Treia che ha tentato il suicidio lunedì mattina, 14 marzo. L’anziana, che si era cosparsa di benzina per poi darsi fuoco, era caduta nello sconforto per via di un ammanco di soldi che aveva creato una nuova crisi economica all’interno della famiglia.

Troppo gravi le ustioni riportate sul 70 per centro del corpo: la 60enne era ricoverata fin da subito al reparto di rianimazione dell’ospedale regionale a Torrette di Ancona, ma le sue condizioni si sono sempre più aggravate fino al decesso avvenuto alle 13 di martedì 15 marzo.

I Carabinieri stanno cercando di fare luce sulla sparizione di una somma di denaro che serviva per pagare le utenze di acqua, luce e gas: un episodio che avrebbe scatenato nella donna la volontà di farla finita. Sembra che vi sia anche un nome, dichiarato proprio dalla donna, su cui stanno ricadendo i sospetti dei militari.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!