MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Capitali all’estero, accordo per favorirne l’emersione

Patto tra Agenzia delle Entrate e Procura di Macerata per contrastare l'evasione fiscale

1.822 Letture
commenti
Il tribunale di Macerata

Il Procuratore della Repubblica di Macerata, Giovanni Giorgio, e il Direttore Regionale dell’Agenzia delle Entrate delle Marche, Carmelo Rau, hanno siglato un accordo per favorire l’emersione spontanea di capitali illecitamente detenuti all’estero e la regolarizzazione degli imponibili sottratti a tassazione in Italia.

Dopo il protocollo d’intesa del 3 marzo 2015, finalizzato a rafforzare a tutto campo la collaborazione istituzionale mirata a contrastare le forme più gravi di evasione fiscale punite dalla legge come reato, prosegue quindi il rapporto di cooperazione e scambio di informazioni con la Procura di Macerata.

Si rafforza così la sinergia tra le Istituzioni coinvolte per favorire il rientro dei capitali dall’estero e potenziare il contrasto all’evasione fiscale, nell’ottica di un rapporto tra Fisco e contribuenti basato sulla reciproca fiducia e collaborazione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!