MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Elezioni, Macerata sceglie al ballottaggio Romano Carancini

Deborah Pantana (centrodestra) raddoppia però i voti ottenuti al primo turno e si attesta al 40%. Affluenza al 39%

2.464 Letture
commenti
Romano Carancini

Romano Carancini può festeggiare per la conferma a sindaco dei maceratesi. Dopo le operazioni di voto per il ballottaggio di domenica 14 giugno, l’esito delle urne è stato netto e con oltre 8.000 voti ottenuti, Carancini può dare avvio al suo secondo mandato elettorale.

Ben 8.042 i voti (pari al 59,11%) ottenuti dal candidato di centro sinistra appoggiato da Italia dei Valori, Macerata Bene Comune, Partito Democratico, Pensare Macerata, La Città di Tutti e UDC. Al primo turno erano stati 7.614, pari al 39,79%.

La sfidante Deborah Pantana, candidata per il centro destra, ha invece raccolto 5.563 voti (pari al 40,89% dei maceratesi che hanno votato). Per lei un successo dato che al primo turno di domenica 31 maggio aveva racimolato appena la metà dei voti (2.446), pari al 18,01%. La sua coalizione era formata da Popolari per l’Italia DC, Idea Macerata, Destra di Popolo, Alleanza per Macerata, Forza Italia, Frazioni e Centro, Sovranità.

Bassa l’affluenza: rispetto ai 36.063 elettori maceratesi, si sono recati alle urne soltanto 7.029 uomini e 7.159 donne, per un totale di 14.188 votanti, pari al 39,34%.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!