MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

La Recanatese ferma il Fano

Galli porta in vantaggio i giallorossi, Sartori firma nella ripresa il pari al "Tubaldi"

3.147 Letture
commenti
Recanatese-Fano

Finisce in parità l’atteso match del Tubaldi tra Recanatese e Fano in una gara che ha visto gli uomini di mister Magrini giocare piuttosto bene nella prima frazione ed andare in vantaggio con Giorgio Galli al 25′, poi nella ripresa è venuto fuori il Fano che meritatamente ha raggiunto il pareggio con Sartori.

Condivide in pieno la nostra analisi il mister della Recanatese Lamberto Magrini: “E’ stata una bella partita; la Recanatese meglio nel primo tempo ed il Fano ha avuto una bella reazione nella ripresa dove noi invece siamo un po’ scesi. Tutto sommato è stata una gara intensa, combattuta, in cui si sono viste anche delle belle giocate da parte di entrambe le formazioni. Nella prima frazione il nostro trequartista si è trovato spesso a puntare la difesa cosa che dobbiamo ripetere più spesso. Abbiamo fatto delle belle giocate, oggi sono davvero soddisfatto della prestazione al cospetto dei una della squadre più forti ed in forma del campionato. Per una ventina di minuti siamo stati messi alle corde dal Fano, ma ci può stare, non è possibile attaccare tutti i novanta minuti. Ripeto spesso ai miei ragazzi che dobbiamo essere bravi anche a capire i momenti di difficoltà durante la partita, anche il Fano in determinati frangenti ha sofferto ma contro una delle squadre più forti del girone, con la difesa meno battuta del campionato, io sono contento della prova dei miei“.

Per come eravamo arrivati alla gara – afferma il mister granata Alessandrini riferendosi alle assenze – l’obiettivo era di mettere in difficoltà la Recanatese. Debbo fare un plauso a chi ha giocato, soprattutto dopo un primo tempo in cui non abbiamo espresso il nostro consueto atteggiamento. Nel secondo tempo poi ci siamo ritrovati, rimediando una partita che per noi si faceva difficile. Abbiamo avuto anche l’opportunità per portare a casa i tre punti ma purtroppo non è andata bene. Quel che conta è l’atteggiamento mostrato dai miei ragazzi che deve far sentire orgoglioso sia l’allenatore che la società. Partite facili non ce ne sono ed oggi ne è stata la dimostrazione, io comunque sono fiducioso per il futuro perché abbiamo ancora 12 partite e la classifica come non la guardavo prima non la guardo nemmeno ora. Complimenti alla Maceratese che continua ancora a macinare risultati, per quel che ci riguarda andiamo avanti per la nostra strada, nella consapevolezza che stiamo costruendo qualcosa di importante“.

RECANATESE-FANO 1-1
Recanatese: Verdicchio, Mosconi, Brugiapaglia, Monachesi (17’st Agostinelli M.), Patrizi, Narducci, Di Iulio, Traini, Galli(32’st Garcia), Gigli (41’st Pasquini), Marolda. Allenatore: Lamberto Magrini

Fano: Ginestra, Clemente, Lo Russo, Lunardini, Nodari, Torta(25′ Fatica), Sivilla, Favo, Sartori, Bianchi, Carpineta (42’st Bussaglia). Allenatore Marco Alessandrini

Arbitro ed Assistenti: Giuseppe Mansi (Nocera Inferiore); Francesco Carbonari (Roma 1), Paolo Delle Fontane (Ciampino)

Marcatori: 24′ Galli, 5’st Sartori

Ammonizioni:6′ Marolda, 10′ Clemente, 15’st Sartori, 21’st Agostinelli

Corner: 1-3

Min.recupero: 1’p.t.+4’s.t.

 

Cronaca primo tempo:

2-iniziativa della Recanatese con Marolda che da a Galli, questo appoggia a Gigli la cui conclusione a giro non centra lo specchio della porta.

Recanatese priva degli squalificati Comotto, Gleboki e Scartozzi, Fano senza Gucci e Borrelli anche loro fermati dalla giustizia sportiva.

8-Di Iulio conquista palla sulla trequarti, il suo pallonetto dalla lunga distanza non sorprende Ginestra che blocca comodamente.

15-Imbucata di Galli per Marolda che viene anticipato da Ginestra in uscita.

24-Recanatese in vantaggio con Galli. Passaggio di Gigli e diagonale vincente di Galli che batte Ginestra con freddezza.

32-mischia pericolosa in area giallorossa, Carpineta termina a terra tra le proteste dei tifosi e giocatori ospiti.

Dopo il gol della Recanatese l’iniziativa del gioco passa al Fano che fa arretrare il baricentro dei giallorossi.

39-Sartori si libera di due difensori della Recanatese, entra in area ma la sua conclusiome viene ribattuta.

46-Lancio millimetrico di Galli per Marolda che lascia sfilare la palla sul sinistro e batte a rete ma un difensore granata ribatte in corner.

Cronaca secondo tempo:

1-Galli appoggia a Gigli che entra in area e di sinistro va vicinissimo al bersaglio.

5-Pareggio del Fano, Sartori con un destro velenoso mette la sfera alla sinistra dove Verdicchio nonostante il gran tuffo non é potuto arrivare.

10-Sivilla da quaranta metri prova a sorprendere Verdicchio che blocca senza problemi.

12-il Fano insiste, discesa di Clemente sulla sinistra, traversone e la palla viene imtercettata da Brugiapaglia che allontana.

14-improbabile conclusione di Di Iulio, palla che finisce molto lontano dallo specchio della porta.

15-Sartori va a terra in area, per l’arbitro si tratta di simulazione ed ammonisce l’attaccante granata

17-Matteo Agostinelli per Monachesi, primo cambio per la Recanatese.

22-punizione da posizione interessante di Sartori che manda la palla sulla barriera.

24-Lunardini in girata impegna severamente Verdicchio che salva in corner.

27-Cross di Sivilla, Narducci provvidenziale anticipa Bianchi.

32-esce Galli, entra Garcia.

44-possibilità di contropiede per la Recanatese, Garcia parte e tenta un pallonetto che però non centra il bersaglio.

46-incredibile occasione per il Fano, Carsetti a tu per tu cin Verdicchio di testa si fa respingere il tiro, palla a Fatica che manda alto da pochi metri.

48-Pasquini ci prova dal limite dell’area, Ginestra é pronto e mette in corner.

 

da U.S. Recanatese

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!