MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Champions League: i polacchi del Belchatow sulla strada della Lube

Sorteggio duro per i campioni d'Italia: andata al PalaCivitanova il 10, 11 o 12 febbraio, ritorno sette giorni dopo

4.971 Letture
commenti
Paris Volley-Lube

Saranno i campioni di Polonia dello SKRA Belchatow, primi classificati a punteggio pieno del Pool F nel girone eliminatorio, gli avversari della Cucine Lube Treia nei playoff 12 della 2015 CEV DenizBank Volleyball Champions League.

Questo il verdetto scaturito nella mattinata di giovedì 29 gennaio in Lussemburgo nel sorteggio effettuato dalla CEV, che ha anche designato la città di Berlino, in Germania, quale sede della final four in programma il 28 e 29 marzo prossimi. Il Berlin Recycling Volleys, società organizzatrice, è dunque qualificata di diritto all’atto finale della manifestazione.

La sfida tra Cucine Lube Treia e andrà in scena con un doppio confronto: gara di andata al PalaCivitanova il 10, 11 o 12 febbraio, partita di ritorno in Polonia il 17, 18 o 19 febbraio.
La qualificazione ai quarti di finale (playoffs 6) verrà decretata seguendo il regolamento introdotto nella passata edizione: sia nella sfida di andata che in quella di ritorno verranno infatti attribuiti i punti in classifica come fosse una normale gara di del girone eliminatorio, quindi 3 punti per la vittoria da 3-0 o 3-1, 2 punti per la vittoria al tie break, 1 punto per la sconfitta al tie break, 0 per la sconfitta 1-3 o 0-3. Il Golden Set, ovvero il parziale di spareggio ai 15 punti si giocherà di conseguenza (nella partita di ritorno) soltanto nel caso in cui le due formazioni abbiano conquistato lo stesso numero di punti fra la gara d’andata e quella di ritorno.

Da sottolineare che chi passerà il turno, nei playoff 6 incontrerà la vincente tra la Sir Safety Perugia e i polacchi dello Jastrzebski Wiegel.

Di seguito la griglia completa degli accoppiamenti dei playoff 12 della 2015 CEV DenizBank Volleyball Champions League:

Vfb FRIEDRICHSHAFEN (GER) -Asseco Resovia RZESZOW (POL)
Tomis CONSTANTA (ROM) – Lokomotiv NOVOSIBIRSK (RUS)
Jastrzebski WIEGEL (POL) – Sir Safety PERUGIA (ITA)
Cucine Lube TREIA (ITA) – Skra BELCHATOW (POL)
Copra PIACENZA (ITA) – Zenit KAZAN (RUS)
Halkbank ANKARA (TUR) – Lokomotiv BELGOROD (RUS)

 

BARTOSZ KUREK: “Sento due emozioni diverse dentro di me: da un lato sono felice di incontrare la mia ex squadra e tornare nel posto dove ho passato quattro anni incredibili, dall’altro sono consapevole che incontreremo una formazione molto forte e che dovremo salire ancora di livello, giocando al 200%, per riuscire a passare il turno. Sarà un piacere, comunque, scendere in campo queste sfide di fronte al nostro fantastico pubblico al PalaCivitanova all’andata e, al ritorno, davanti alla migliaia di persone che solitamente affollano l’impianto del Belchatow. Ora pensiamo alle partite di campionato, poi cominceremo a guardare alla sfida con lo Skra, una delle migliori squadre del mondo in questo momento“.

ALBERTO GIULIANI: “Affronteremo una squadra molto importante come il Belchatow, campione di Polonia in carica, e non poteva essere altrimenti visto che già sapevamo di doverci confrontare con una formazione tra quelle che hanno chiuso al primo posto il girone di qualificazione. Inoltre, oltre allo scoglio rappresentato dal valore dell’avversario, dovremo affrontare anche l’insidia di giocare la gara di ritorno in trasferta. C’è comunque molta fiducia per questa sfida dei Playoffs di Champions League: ci avviamo verso il recupero di tutti i giocatori della rosa e speriamo di arrivare al massimo della forma proprio per l’importante impegno europeo tra due settimane. Aggiungo, poi, che sarà un piacere tornare a giocare in Polonia: sono stato personalmente nei palasport dei Mondiali 2014 e ho trovato sempre un pubblico numeroso, caloroso e competente. Ci aspettano, quindi, due sfide molto accattivanti“.

STEFANO RECINE: “Avendo chiuso al secondo posto il girone di League Round, sapevamo di dover incontrare una squadra forte. Mi farà piacere rivedere Facundo Conte, così come affrontare i campioni polacchi che hanno conquistato il titolo mondiale nella scorsa estate. E se c’è un posto al mondo dove è bello giocare a pallavolo è proprio la Polonia, con i suoi fantastici tifosi. Giocheremo il match di ritorno in un’arena da 14 mila posti e sarà una bellissima esperienza“.

da A.S. Volley Lube

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!