MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Statale 77 “Val di Chienti”, il 16 gennaio l’inaugurazione del tratto Serravalle-Colfiorito

Il presidente Spacca: "Strada che guarda al futuro, premio alla volontà di realizzare quest’opera"

3.460 Letture
commenti
Gian Mario Spacca

Con l’inaugurazione del tratto Serravalle-Colfiorito della Statale 77 Val di Chienti, nell’ambito dei lavori Quadrilatero, si avvia a definitiva conclusione un’opera strategica per la comunità maceratese e per quella di tutte le Marche. Un tassello decisivo, quello che verrà posto venerdì 16 gennaio, in vista del rush finale verso il termine dei lavori e l’apertura dell’intera arteria Civitanova-Foligno prevista per questa primavera”.

Così il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, sull’inaugurazione, venerdì alle 10,30 presso la Galleria Bavareto-Nuovo svincolo di Serravalle di Chienti (MC), del tratto Serravalle-Colfiorito della SS77: nove chilometri di nuova strada a quattro corsie tra le Marche e l’Umbria.

Quest’opera – dice Spacca – fa parte di un sistema di viabilità che vuole, in ogni sua componente, collegare in modo integrato le aree interne con la costa adriatica e quest’ultima con il versante tirrenico. Con la sua piena funzionalità, la rete infrastrutturale marchigiana guadagna in sicurezza e velocità dei collegamenti, e interconnessione con i flussi di mobilità di altre aree del Paese. Una strada che guarda al futuro, dunque, frutto del buongoverno di questi anni. La concretezza con cui il governo regionale ha avviato 7 miliardi di lavori infrastrutturali nelle Marche, è la stessa con cui è stato perseguito il disegno viario del Quadrilatero Marche-Umbria. La volontà di arrivare fino in fondo viene oggi premiata”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!