MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Botta e risposta tra Recanatese e Vis Pesaro

La Vis in 10 dal 3' strappa un punto al Tubaldi con Granaiola. Le dichiarazioni post gara

2.404 Letture
commenti
Recanatese -Vis Pesaro

Finisce in parità il match del Tubaldi tra Recanatese e Vis Pesaro. Un peccato per i giallorossi non aver conquistato il bottino pieno, obiettivo che alla vigilia poteva essere considerato alla portata della formazione di Amaolo.

Il rammarico per i due punti persi aumenta se si pensa che la Recanatese ha giocato in superiorità numerica praticamente per tutto l’arco della partita. Al 3′ infatti l’assistente segnala al direttore di gara una scorrettezza a palla lontana commessa dall’attaccante ospite Zanigni ai danni di Mosconi, che nell’occasione rimane a terra dolorante per diversi minuti riprendendo il gioco solo dopo l’intervento dello staff sanitario giallorosso.

Mister Amaolo nel dopo gara afferma che probabilmente era Bugaro il giocatore che andava espulso e non Zanigni. Sull’episodio il mister della Vis Pesaro Bonvini parla addirittura di un errore da parte dell’assistente. Ci permettiamo di definire piuttosto inverosimile questa ipotesi. Fatto sta che la Vis Pesaro non si è persa d’animo per l’uomo in meno, ha chiuso bene gli spazi impedendo alla Recanatese di giocare e di creare chissà quali pericoli dalle parti di Teodorani. Nel primo tempo, a parte un tiro al volo di Marolda su assist di Galli, non si segnalano occasioni nitide ne su un fronte nè sull’altro.

La ripresa si apre con la rete di Marolda che insacca in diagonale a pochi passi dal portiere ospite. Scartozzi lancia morbido per Galli che spizzica di testa, la palla arriva a Marolda che di destro trafigge Teodorani. La gioia giallorossa dura otto minuti. Bugaro calcia una punizione che si stampa sulla traversa, Granaiola riprende di testa per il tap in vincente. Prima del pareggio della Vis Pesaro, la Recantese poteva sfruttare meglio un’occasione con Marolda che, approfittando di uno scivolone di un difensore biancorosso, si invola in area ma il suo traversone corto è preda di Teodorani. Risultato di parità giusto per quello che abbiamo visto in campo.

Le dichiarazione del mister della Recanatese, Daniele Amaolo: “Era in preventivo che dopo due partite nella stessa settimana un poco di lucidità venisse a mancare, il risultato è giusto per quello che si è visto in campo ed accettiamo il pareggio che dà continuità ed ora ci concentreremo sulla prossima trasferta a Termoli. La Vis è un’ottima squadra che ha raccolto di meno di quanto meritava, oggi pur giocando con un uomo in meno si è dimostrata molto organizzata. Potevamo sfruttare meglio l’uomo in più, ma i nostri avversari sono stati bravi a chiudere bene gli spazi“. Dopo la rete del pari sono da segnalare un paio di iniziative di Traini e Marolda, entrambe sventate dall’ottimo Brighi che a nostro avviso si è guadagnato l’appellativo di migliore in campo, grazie a degli interventi risultati decisivi come se fossero dei gol.

Il mister della Vis Pesaro, Ferruccio Bonvini: “Complimenti ai ragazzi che hanno fatto una grande partita. Per noi è come una vittoria e la voglio dedicare ai nostri tifosi che c’hanno incitato dal primo all’ultimo minuto ed in particolar modo al nostro primo tifoso Leonardi che invito a ritornare sulla sua decisione di non venire più allo stadio, tutta la squadra ha bisogno di lui e se non vuole andare sugli spalti può assistere alla partita accanto a me in panchina . Sull’espulsione a mio avviso l’assistente è caduto in un errore, peccato perchè potevano assistere a tutt’altra partita“.

 

RECANATESE – VIS PESARO 1-1
49′ Marolda (R), 57′ Granaiola (VP)
Recanatese: Vedicchio, Mosconi, Candidi, Scartozzi, Patrizi, Comotto, Di Iulio (27′ st Agostinelli L.), Traini (44′ st Moriconi), Galli, Pasquini (20′ st Agostinelli M.), Marolda. Allenatore: Amaolo

Vis Pesaro: Teodorani, Fabbri, Dominici E.(23′ st Bartolucci), Rossoni, Vagnini, Brighi, Torelli (8′ st De Iulis), Granaiola, Zanigni, Evacuo (26′ st Rossi), Bugaro. Allenatore: Bonvini

Arbitro ed Assistenti: Valentina Finzi (Foligno); Carmine Bottiglia (Campobasso), Gaspare Giarratano (Campobasso)

Ammonizioni: Dominici (V), Scartozzi (R), Rossoni (V)

Espulsioni: Zanigni(V)

Corner: 5-2 per la Recanatese

Recupero: 3′ p.t.

 

CRONACA 1^ TEMPO
3′ Espulsione per Zanigni della Vis Pesaro, dovrebbe aver commesso una scorrettezza ai danni di Mosconi a palla lontana. Mosconi è ancora a terra dolorante per il colpo ricevuto dal giocatore della Vis. L’ assistente ha visto la scorrettezza del numero 9 della Vis e l’ arbitro lo ha allontanato dal campo.

5′ Zanigni, nonostante l’ espulsione, non accenna ad abbandonare il campo e continua a protestare con l’ assistente dell’ arbitro

8′ Bugaro su calcio piazzato mette in area , la palla è deviata di testa da un giocatore giallorosso la palla in corner

10′ Scartozzi lancia Galli, palla in mezzo per Marolda che per poco non arriva ad impattare con il pallone. L’ azione prosegue e la palla arriva a Scartozzi che prova la conclusione da fuori area ma non centra lo specchio

14′ Punizione di Bugaro da distanza sideral, Verdicchio blocca comodamente

16′ Scartozzi batte una punizione da metà campo, Galli colpisce di testa per Marolda che da distanza ravvicinata non riesce a colpire la palla

25′ Scartozzi prova su calcio piazzato dai venticinque metri, tiro teso ma centrale e Teodorani può bloccare senza problemi

29′ Galli mette in mezzo per Marolda che copisce al volo e Teodorani miracoleggia spedendo in corner. Occasione nitida per la Recanatese

30′ Ammonizione per Dominici

32′ Scartozzi riceve il giallo per intervento falloso su Granaiola

33′ Bugaro batte una quasi dalla linea di fondo, il suo rasoterra taglia pericolosamente l’ area senza che nessun compagno riesca a deviare

43′ Punizione dai venti metri di Galli, il tiro viene sporcato da un giocatore in barriera ma Teodorani blocca il pallone

48′ Finisce il primo tempo. Partita non bellissima, molto equilibrata che rispecchia in pieno il risultato parziale di parità. Nonostante l’ inferiorità numerica la squadra di Bonvini ha tenuto molto bene il campo, chiudendo tutti gli spazi e non rischiando praticamente mai ad eccezione dell’ occasione capitata alla Recanatese al 29′ con Teodorani che ha risposto splendidamente alla deviazione volante di Marolda da pochi passi.

 

CRONACA 2^ TEMPO
1′ Scartozzi in profondita per Galli, Teodorani esce e lo anticipa

4′ Recanatese in gol!!Scartozzi serve Galli, tocco di testa per Marolda che in diagonale di destro batte Teodorani

10′ Occasione per la Recanatese ancora con Marolda che approfittando dello scivolone di un giocatore avevrsario, si invola in area e mette in mezzo ma la difesa ospite dopo un pericoloso batti e ribatti riesce a salvarsi

12′ Pareggio Vis. Punizione di Bugaro, la palla colpisce la traversa e Granaiola è il più lesto di tutti a colpire il pallone di testa e depositare in rete

17′ Pericolosa mischia in area reacanatese dopo un corner calciato da Bugaro, la palla rimane per qualche istante pericolosamente in area prima che la difesa giallorossa allontanasse la sfera

21′ Amaolo gioca la carta Agostinelli M. che sostituisce il debuttante Pasquini. Partita spezzettanta, con una Vis Pesaro rinfrancata dal gol del pari ed una Recanatese

24′ Provvidenziale chiusura di Brighi su Traini che stava per battere a rete da distanza ravvicinata

25′ Patrizi di testa su corner impegna severamente Teodorani che respinge

31′ Candidi prova la conclusione da fuori area, la palla sorvola la traversa

34′ Marolda lanciato da Scartozzi viene anticipato all’ ultimo secondo da Brighi che salva ancora una volta lasua squadra

38′ Scartozzi servito da Galli prova il tiro da fuori area, conclusione imprecisa che va oltre la traversa della porta difesa da Teodorani.

39′ Iniziativa di Agostinelli Matteo sulla destra, traversone allontanato dalla difesa vissina; la palla a Traini che temporeggia troppo prima di concludere e ne scaturisce un tro troppo fiacco per impensierire Teodorani

43′ Decisivo ancora una volta Brighi su Marolda, l’ azione prosegue e Matteo Agostinelli si gira bene in area ma il suo tiro viene bloccato dal portiere ospite

47′ Missile di Bugaro su calcio di punizione dalla distanza, la palla finisce sopra la traversa ma non di molto

 

da US Recanatese

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!