Errore durante il parse dei dati!
MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

San Severino Marche, si avvicina la mostra-mercato dell’editoria per stranieri

Sabato 11 novembre avrà luogo la terza edizione dell'iniziativa volta all'insegnamento della nostra lingua

Libri, editoria per stranieri

Esposizioni, workshop, incontri con l’autore, laboratori didattici e molto altro ancora. L’editoria specializzata nell’italiano per stranieri torna a darsi appuntamento a San Severino Marche grazie ad Edulingua, il laboratorio di lingua e cultura italiana che ha sede a palazzo Servanzi Confidati. Sabato (11 novembre) viene infatti ospitata la terza edizione della Mostra mercato dell’editoria italiana promossa con il patrocinio del Comune.

Tutte le principali case editrici operanti nel settore, da Guerra ad Alma Edizioni, da Edilingua a Libreria Grimana, da Bonacci a Mondatori Education, da OL3 alla Dea, la Hoepli e Le Monnier, presenteranno le opere prodotte per chi vuole avvicinarsi all’italiano come lingua straniera studiata o direttamente nei paesi stranieri o da chi vive in Italia oltre che da chi ovviamente, in Italia o all’estero, va a scuola o frequenta corsi della nostra lingua. L’ingresso è gratuito.

Questo il programma: alle ore 9,30 registrazione e accoglienza, alle 10 tavola rotonda sul tema: “Con te (ri)partirò”, aspetti di lingua e cultura per la ripresa post – sisma. Vi prenderanno parte: Fabio Caon dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, il maestro Francesco Sartori, autore del testo di “Con te partirò” canzone interpretata da Andrea Bocelli e personalità del territorio per un confronto sulla ricchezza dell’entroterra a un anno dal terremoto.

Dalle ore 12,30 alle 17 workshop e presentazioni di materiale didattico. Alle 17,30 al teatro Feronia lezione – concerto su musica e intercultura “Canzoni ambasciatrici d’Italia” con Fabio Caon e i Contesto, con la partecipazione straordinaria del maestro Francesco Sartori.

L’iniziativa è rivolta, in particolar modo, a tutti quegli insegnanti e formatori che, nelle scuole di ogni ordine e grado, nelle istituzioni o anche nel mondo del lavoro, fanno formazione e si trovano a doversi confrontare con l’insegnamento della lingua italiana.  E’ la terza volta che un evento simile si svolgerà nelle Marche.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!