Errore durante il parse dei dati!
MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Approvato il piano regolatore del Comune di Treia

Ben ottantasette le variante sottoposte all'esame della Provincia di Macerata

1.293 Letture
commenti
Treia

Con decreto del Presidente della Provincia è stato approvato nella giornata di ieri il nuovo piano regolatore del Comune di Treia.

“Un lavoro decisamente complesso – ci dice il Pettinari – che ha tenuto molto impegnato il settore preordinato allo studio ed all’approvazione del Piano.

“Si è trattato di esaminare – spiega Pettinari – ben 87 varianti; quindi uno strumento urbanistico  molto articolato con delle ricadute non solo sul territorio comunale ma anche su tutta la provincia.”

Il Piano Urbanistico era stato trasmesso dal Comune di Treia alla Provincia nel gennaio di quest’anno; successivamente, a giugno, sono state richieste delle integrazioni ed ancora un’altra ne è stata presentata nella prima metà di ottobre. Delle 87 varianti sottoposte all’approvazione ne sono state stralciate soltanto 7 in quanto non ritenute compatibili con gli strumenti urbanistici sovraordinati.

Su esplicita richiesta del Comune e dell’azienda interessata, è stata stralciata anche una variante che riguarda un’area produttiva che interessa un’importante impresa del posto.

“Sinteticamente – aggiunge Pettinari – c’è un’aumento di quasi 30.000 metri cubi di residenziale che vanno però a compensarsi con le aree esenti. Complessivamente, e questo è l’aspetto significativo più importante, – chiarisce il Presidente – con l’approvazione di questo Piano Urbanistico si restituisce a destinazione agricola una superficie importante con una diminuzione significativa di occupazione del suolo cementificato. Si tratta di 7 ettari di terra restituiti all’agricoltura. Decisamente un buon lavoro che gli uffici della Provincia hanno portato a compimento nei termini previsti dalla legge e nel pieno rispetto delle indicazioni proposte dal Comune di Treia.”

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!