Errore durante il parse dei dati!
MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Al via l’ufficialità per la candidatura di Macerata a Capitale Italiana della Cultura 2020

La Giunta Regionale ha deliberato il suo sostegno alla città

Galleria dell'Enide a Palazzo Buonaccorsi, Macerata

La Giunta Regionale ha deliberato il suo sostegno in favore della città di Macerata, candidata a Capitale Italiana della Cultura 2020. Un’iniziativa che mira a sostenere, incoraggiare e valorizzare la capacità progettuale e attuativa delle città italiane nel campo della cultura, affinché venga recepito in maniera sempre più diffusa il valore della cultura per la coesione sociale, l’integrazione senza conflitti, la conservazione delle identità, la creatività, l’innovazione, la crescita e infine lo sviluppo economico e il benessere individuale e collettivo.Tale sostegno – spiega il presidente della regione Marche Luca Ceriscioliè stato espresso in considerazione della trazione storica, della vivacità e creatività innovativa in ambito culturale e non solo, che può consentire alla città di competere fino in fondo nella prestigiosa assegnazione del titolo, quale riconoscimento al prezioso patrimonio culturale esistente e alla diffusa attività che caratterizza l’intero territorio e la comunità delle Marche”.

La Giunta si è impegnata, difatti, durante il triennio 2018-2020 al sostegno delle iniziative e delle attività culturali con eventuali interventi strutturali, qualora fosse necessario. Entro il 15 settembre 2017 il Comune di Macerata dovrà trasmettere al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo il Dossier di candidatura.

E’ un’ occasione importante per la città di Macerata e per tutto il territorio marchigiano – commenta l’assessore Angelo Sciapichetticon questo atto oggi la Regione ha mosso un primo importante passo per appoggiare nel migliore dei modi  le istituzioni e tutte le associazioni culturali che da tempo si muovono in questa direzione”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!