MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Limitazione al transito dei carichi eccezionali sul ponte di Piediripa

Sandro Parcaroli: "Non c’è alcun problema di sicurezza per quanto riguarda il ponte"

2.511 Letture
commenti
traffico, smog, automobili, macchine, caos

A seguito di alcune verifiche statiche condotte sul ponte di Piediripa, la Provincia ha deciso di limitare il transito ai cosiddetti “trasporti eccezionali”, cioè ai veicoli che hanno un peso superiore alle 44 tonnellate.

Tale limitazione, in vigore da sabato 6 agosto, vale esclusivamente nel tratto compreso dalla rotatoria del parco commerciale “Corridomnia” fino alla rotatoria di Piediripa. Quindi i veicoli eccezionali che, in uscita dalla superstrada SS 77 sono diretti alla zona industriale di Corridonia, possono transitare liberamente, senza alcuna deviazione. Dovranno, invece, valutare percorsi alternativi, i mezzi oltre le 44 tonnellate che siano diretti verso Macerata.

“Non c’è alcun problema di sicurezza per quanto riguarda il ponte – rassicura il presidente della Provincia, Sandro Parcaroli -. Le verifiche statiche si sono rese necessarie nell’ambito di un progetto di adeguamento sismico della struttura, finanziato dal Ministero dell’Interno, e da queste è emerso che il ponte è staticamente transitabile ai soli carichi pesanti previsti dal Codice della Strada (cioè con massa fino a 44 tonnellate). Da qui la necessità di applicare la restrizione del ponte ai veicoli che superino un certo peso”.

Gli uffici della Provincia hanno già provveduto a comunicare la nuova limitazione alle varie ditte che avevano ottenuto un’autorizzazione precedente e, da domani, verrà posta in opera della segnaletica verticale per avvertire della limitazione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!