MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Entra in casa di una donna e tenta di violentarla, 35enne arrestato a San Severino

Si tratta di un badante che da pochi giorni si prendeva cura dell'anziano padre della vittima

737 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Un 35enne di nazionalità moldava è stato arrestato a San Severino Marche dopo la brutale aggressione di cui si è reso protagonista nella tarda serata di domenica 27 marzo.

L’individuo in questione, un badante che da pochi giorni di occupava di un 85enne del posto, è riuscito a impossessarsi delle chiavi di casa della figlia dell’anziano, una 49enne residente a poche decine di metri di distanza. Una volta entrato nell’abitazione, il giovane ha tentato di abusare della donna, la quale è fortunatamente riuscita a scappare e a rifugiarsi in casa di suo padre, da dove si è messa in contatto con i Carabinieri.

Il 35enne, tuttavia, ha seguito la donna fin lì, cercando nuovamente di violentarla e picchiando sia lei che l’anziano padre. Provvidenziale per fermarlo l’intervento dei militari, che dopo averlo bloccato lo hanno tratto in arresto con l’accusa di violazione di domicilio, lesioni aggravate e violenza sessuale. Per il 35enne si sono infine aperte le porte del carcere pesarese di Villa Fastiggi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!