MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Lavoro nero a Civitanova Marche, scattano sanzioni per 240mila euro

Le indagini della Guardia di Finanza hanno visto coinvolte due attività del territorio

2.949 Letture
commenti
Guardia di Finanza

Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza di Civitanova Marche ha applicato sanzioni per circa 240.000 euro a carico di due imprenditori della zona, presso le cui attività sono stati individuati alcuni lavoratori in nero.

A finire nei guai sono stati i titolari di un ristorante e di un esercizio commerciale operante nel settore delle calzature, attività gestite rispettivamente da un italiano e da un pakistano.

Nella prima, le Fiamme Gialle hanno riscontrato la presenza di quattro dipendenti completamente in nero, nonché di altri due che si attenevano a un orario di lavoro decisamente superiore a quello ufficiale. Complessivamente, il responsabile della struttura avrebbe omesso di versare contributi previdenziali e assistenziali per circa 40.000 euro. Un altro singolo caso di lavoro nero è invece emerso dai controlli che hanno riguardato il calzaturificio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!