MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Frode fiscale da oltre 4 milioni di euro, 13 le persone denunciate dalle Fiamme Gialle

Coinvolti imprenditori, avvocati e commercialisti operanti nelle province di Ancona, Macerata e Fermo

1.714 Letture
commenti
Guardia di Finanza, 117, fiamme gialle

Il personale del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Macerata ha denunciato 13 persone a conclusione dell’operazione denominata “K2“, riguardante una frode fiscale per oltre 4 milioni di euro.

Le indagini della Fiamme Gialle si sono riallacciate a un’operazione precedente, risalente allo scorso anno e a seguito della quale 56 individui erano stati denunciati con l’accusa di indebita compensazione.

Secondo quanto ricostruito dai finanzieri, gli appartenenti al sodalizio criminale avrebbero emesso fatture false relative a degli scambi commerciali – anch’essi del tutto fittizi – con diversi Paesi esteri (Pakistan, Bulgaria, Romania) grazie alla collaborazione esistente con alcuni soggetti di tale provenienza. I crediti tributari generati da tali operazioni avrebbero ammontato a circa 4,2 milioni di euro.

Tra i denunciati figurano imprenditori, commercialisti e avvocati, operanti in varie regioni italiane e anche nelle province di Macerata, Ancona e Fermo: sono accusati di riciclaggio, autoriciclaggio, trasferimento fraudolento di valori e impiego di beni e denaro di provenienza illecita. Scattato inoltre il sequestro di beni mobili e immobili per il valore del maltolto in Puglia, Lombardia, Lazio e Toscana.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!