MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Corridonia, arrestato 49enne per tentato omicidio e atti persecutori

L'uomo, armato di un'ascia, stava attendendo la comparsa dell'individuo che aveva messo incinta sua figlia

778 Letture
commenti
Carcere Montacuto

Nel pomeriggio di martedì 16 novembre i Carabinieri di Corridonia hanno fatto scattare le manette ai polsi di un 49enne di nazionalità macedone, che poco prima si era presentato davanti all’ingresso di un’azienda del luogo.

L’uomo era in attesa che un operaio della ditta, di origini albanesi, uscisse dal proprio posto di lavoro: costui, infatti, avrebbe avuto una relazione con la figlia 19enne dell’uomo, che sarebbe ora incinta di un bambino.

All’arrivo dei militari, il 49enne è stato trovato in possesso di un’ascia, lunga 70 centimetri e pesante 1,4 chilogrammi, che di lì a poco avrebbe utilizzato con ogni probabilità contro l’altro individuo. In casa sua, invece, le forze dell’ordine hanno trovato cinque coltelli da cucina appena acquistati.

Il futuro nonno, accusato di atti persecutori e tentato omicidio, è stato arrestato e trasferito nel carcere di Montacuto ad Ancona, dove si trova a disposizione dell’autorità competente in materia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!