MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Violentano un ragazzo in un casolare nei pressi di Morrovalle, due arresti

Finiti in carcere due uomini di nazionalità pakistana, che hanno inoltre tentato di estorcere denaro alla loro vittima

676 Letture
commenti
Polizia

Terrificante vicenda quella emersa negli ultimi giorni relativamente a una violenza sessuale compiuta ai danni di un giovane di nazionalità pakistana: due le persone tratte in arresto.

Durante la scorsa settimana, il ragazzo sarebbe stato avvicinato da due suoi connazionali, i quali lo avrebbero quindi portato in un casolare posto nei dintorni di Morrovalle. Qui egli sarebbe stato picchiato e stuprato, venendo inoltre ripreso con un cellulare con finalità estorsive: i suoi due aguzzini avrebbero infatti chiesto la somma di 3.000 euro per non diffondere il filmato, specie nel loro Paese d’origine.

Nelle ore successive la vittima delle sevizie è riuscita fortunatamente a fuggire dalla struttura isolata, raggiungendo Civitanova Marche per poi imbattersi in una volante della Polizia di Stato.

Il giovane, in Italia da poco tempo in qualità di richiedente asilo, ha raccontato in inglese agli agenti le proprie vicissitudini. I poliziotti si sono dunque recati presso il casolare in questione, dove si sono imbattuti nei due violentatori, che si erano peraltro appropriati di telefono, passaporto e denaro del loro connazionale.

I due cittadini pakistani, entrambi già noti alle forze dell’ordine, sono quindi stati arrestati e condotti presso il carcere anconetano di Montacuto: sono accusati di lesioni personali aggravate, violenza sessuale di gruppo, tentata estorsione, sequestro di persona aggravato e rapina impropria.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!