MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Irregolarità nell’ultimo week-end di zona arancione, nei guai due attività a Civitanova

In aggiunta alla sanzione pecuniaria, un bar e un hotel-ristorante dovranno rimanere chiusi per cinque giorni

1.469 Letture
commenti
Carabinieri, gazzella

I controlli condotti dai Carabinieri del comando di Civitanova Marche durante il fine settimana appena trascorso hanno portato alla sospensione temporanea dell’attività per un bar e un hotel-ristorante situati in zona.

Nell’ambito degli accertamenti finalizzati a verificare il rispetto delle normative anti-Covid negli ultimi giorni di zona arancione, infatti, i militari hanno riscontrato alcune evidenti irregolarità: il bar è stato trovato aperto oltre l’orario consentito e con diversi clienti intenti a consumare bevande nelle immediate vicinanze del locale; all’interno dell’hotel-ristorante, invece, le forze dell’ordine hanno riscontrato la presenza di alcuni avventori che, a differenza degli ospiti della struttura, non avrebbero potuto consumarvi alcun pasto.

Nei confronti di entrambe le attività è stata disposta la chiusura forzata per un periodo di cinque giorni, nonché delle sanzioni amministrative pari a 400 euro per ciascuna di loro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!