MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pelli di animali protetti in una ditta di Morrovalle, imprenditore nei guai

La scoperta è stata fatta dalla Guardia di Finanza assieme ai Carabinieri del nucleo CITES

755 Letture
commenti
Pelli animali scoperte a Morrovalle

Nel corso di un sopralluogo condotto presso una ditta di Morrovalle, la Guardia di Finanza di Civitanova Marche, in collaborazione con il nucleo CITES di Fermo, ha rinvenuto una gran quantità di pelli animali di origine illecita.

Presso la sede della suddetta società, infatti, le forze dell’ordine hanno scoperto e posto sotto sequestro 262 chilogrammi di pellami, appartenenti a specie a rischio quali pitone, pitone reticolato, varano, tartaruga marina e arapaima gigas, gigantesco pesce originario dell’America Latina. Secondo una prima stima, i materiali in questione avrebbero generato guadagni superiori al milione di euro.

Nei confronti del titolare dell’attività commerciale è così scattata una denuncia per la violazione delle leggi internazionali che regolano il commercio di specie protette: rischia la condanna fino a due anni di reclusione, un’ammenda massima di 200.000 euro e la sospensione della propria licenza per un periodo compreso tra i sei mesi e i due anni.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!