MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

San Severino Marche, scoperta un’azienda in attività nonostante i divieti in vigore

La ditta, ufficialmente riconvertita alla produzione di mascherine, stava invece realizzando gonne e cinture

2.613 Letture
commenti
Guardia di Finanza

I controlli anti-Coronavirus condotti a San Severino Marche nella giornata di mercoledì 8 aprile hanno portato alla scoperta di un’azienda dedita alla produzione di capi d’abbigliamento nonostante lo stato di emergenza in atto.

La vicenda è venuta alla scoperto dopo che la Guardia di Finanza di Camerino ha fermato una coppia di cittadini stranieri, i quali hanno dichiarato di stare rincasando dopo una giornata di lavoro presso una ditta della zona.

Gli accertamenti successivi hanno permesso di appurare come l’impresa in questione, nonostante avesse reso noto di essersi riconvertita alla produzione di mascherine di protezione, si fosse invece preoccupata solamente di portare avanti la precedente produzione di cinture e gonne.

Al termine del controllo, il rappresentante legale della ditta è stato sanzionato per non essersi attenuto alle disposizioni vigenti, che permettono il funzionamento degli impianti solo in determinate circostanze. L’azienda è stata infine interessata da una sospensione di 30 giorni della propria attività.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!