MacerataNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Recanati, in vendita da mercoledì 6 novembre i biglietti per la stagione del teatro Persiani

Ad inaugurare la rassegna nella serata di venerdì 15 novembre sarà lo spettacolo "Figlie di Eva"

Teatro Persiani-Recanati

Da mercoledì 6 novembre sono in vendita i biglietti per tutti gli spettacoli della stagione del Teatro Persiani di Recanati promossa dal Comune con l’AMAT e con il contributo di Regione Marche e MiBACT. La vendita si svolge presso la biglietteria del teatro (071 7579445) dal mercoledì al sabato, dalle ore 17 alle ore 19.30.

L’inaugurazione della stagione il 15 novembre è con una commedia tutta al femminile, Figlie di Eva di Michela Andreozzi, Vincenzo Alfieri e Grazia Giardiello, con Maria Grazia Cucinotta, Vittoria Belvedere e Michela Andreozzi per la regia di Massimiliano Vado.

Il 28 novembre è la volta di La piccola bottega degli orrori con Giampiero Ingrassia, Fabio Canino e Belia Martin diretti da Piero Di Blasio. Per festeggiare i 25 anni dalla fondazione della compagnia italiana Kataklò, la coreografa e direttrice artistica Giulia Staccioli offre al pubblico del Teatro Persiani un esclusivo riallestimento di Eureka, acclamato “cavallo di battaglia” della compagnia arricchito e rivisto nelle scelte coreografiche, musicali e scenografiche.

A che servono gli uomini? in scena il 29 gennaio è una commedia musicale scritta da Iaia Fiastri, commediografa di successo e storica collaboratrice della premiata ditta Garinei e Giovannini, con Nancy Brilli per la regia di Lina Wertmüller con musiche di Giorgio Gaber.

Il 14 febbraio giunge al Teatro Persiani Michele Serra con lo spettacolo L’amaca di domani per la regia di Andrea Renzi.

Il 28 febbraio è la volta de I Miserabili di Victor Hugo, con la regia di Franco Però e l’interpretazione di Franco Branciaroli.

Giorgio Pasotti e Mariangela D’Abbraccio con Hamlet, riadattamento della grandiosa opera di William Shakespeare per la regia di Alessandro Angelini, concludono la stagione il 17 aprile.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Macerata Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!